Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Gennaio - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Melley e Centi: "Eternit in arsenale: si comincia con un accordo condiviso"

Melley e Centi: "Eternit in arsenale: si comincia con un accordo condiviso"

La Spezia - “Come gruppo LeAli a Spezia, sin dai giorni immediatamente successivi al fortunale che ha investito la nostra città lo scorso 29 ottobre e che ha scoperchiato parte dei tetti in eternit presenti in Arsenale nella zona antistante Marola, ci siamo attivati richiedendo una azione incisiva da parte della Giunta Comunale per risolvere questo annoso problema” dichiarano i consiglieri Guido Melley e Roberto Centi, che continuano:” Ci siamo fattivamente confrontati con l’associazione dei Murati Vivi che da tempo aveva segnalato il problema in Comune ed abbiamo poi richiesto, insieme ad altri consiglieri, diverse riunioni della Commissione Ambiente per ascoltare la posizione della Giunta Peracchini e le iniziative assunte dalla Marina Militare, oltre che le valutazioni spettanti per competenza ad Asl e da ultimo ad Arpal. Come gruppo LeAli a Spezia abbiamo poi redatto una mozione che, firmata da tutti i gruppi di minoranza prima di Natale, è stata poi fatta propria dagli stessi gruppi di maggioranza grazie ad un fattivo lavoro di coordinamento svolto dal Presidente della Commissione Tarabugi e dall’Assessore Casati.”

La mozione, che è stata approvata all’unanimità in Commissione nella seduta del 10 gennaio e che sarà portata all’approvazione del Consiglio Comunale entro breve, prevede alcuni punti salienti:
-la stipula di un Protocollo di Intesa tra Comune, MM, Asl e Arpal per il monitoraggio degli interventi di bonifica da effettuare all’interno della base navale e nelle limitrofe aree civili
-l’attivazione di un immediato monitoraggio congiunto Comune ed Arpal sulle dispersioni di fibre di amianto nelle zone interessate
-l’acquisizione presso Marina Militare ed Asl della mappatura dei siti da bonificare
-la richiesta al Governo ed allo Stato Maggiore della MM di prevedere stanziamenti ad hoc per gli interventi di bonifica necessari.

“Un ottimo risultato - concludono Melley e Centi - che prevede inoltre l’attivazione di un percorso di confronto e partecipazione in seno alla Commissione Ambiente, con il costante coinvolgimento dei diversi Enti, delle associazioni dei cittadini e della direzione scolastica di Marola per portare a risoluzione un problema che riguarda la salute della popolazione e degli stessi lavoratori della base navale.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










A un eventuale referendum sulla Tav Torino-Lione votereste...































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News