Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Giugno - ore 15.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia
Ultimo aggiornamento: 25/06/2017 15:06:52 Sezioni 0 di 96 Tutti i risultati >>

Melley, antifascismo e sanità all'ombra del monumento alla Resistenza

Taglio del nastro ufficiale per il nuovo gruppo consiliare Rete a Sinistra - LiberaMente Liguria.

Melley, antifascismo e sanità all´ombra del monumento alla Resistenza

La Spezia - I consiglieri regionali Francesco Battistini e Gianni Pastorino hanno scelto di annunciare ufficialmente la nascita del nuovo gruppo Rete a Sinistra- LiberaMente Liguria all'ombra del monumento alla Resistenza ai giardini della Spezia, che hanno raggiunto a margine del consiglio regionale straordinario tenutosi presso l'Auditorium del porto per celebrare la Liberazione. "Siamo qui, al cospetto di questo monumento, perché l'antifascismo e l'avversione a ogni totalitarismo sono per noi valori fondamentali. Il 25 aprile è una festa irrinunciabile", ha spiegato Pastorino. "La nascita del nostro gruppo - ha proseguito - è in linea con quanto sta accadendo in diverse realtà liguri che vedono rapportarsi la sinistra e i fuoriusciti dal Movimento cinque stelle. Intese che sostengono Paolo Putti a Genova, Daniela Tedeschi ad Arenzano, Giorgio Canepa a Chiavari, Guido Melley alla Spezia, e stiamo preparandoci anche a un nuovo esperimento di questo genere a Ortonovo (con Andrea Fantini, presente ai giardini, ndr). Siamo di fronte a un fatto positivo e rilevante, un laboratorio politico capace anche di mandare indicazioni al centro".

"Alla Spezia sosteniamo Guido Melley - ha proseguito Battistini - che avrà di fronte a se anni di sfide importanti. Il nuovo ospedale, il porto, il rilancio di lavoro e occupazione. Servono persone capaci, e Melley è una di queste. Noi porteremo il nostro contributo, che parte da valori fondanti quali partecipazione, trasparenza, meritocrazia, mettendo al centro i fatti, non gli slogan".

Il lavoro in Regione non manca. "E' ferma la nostra opposizione alla costituzione di Alisa, l'agenzia ligure della sanità promossa dall'assessore Sonia Viale - ha continuato Pastorino -, giusto ieri abbiamo votato contro in commissione. Alisa porterebbe seri problemi alla sanità ligure. Poi c'è il nodo dei medici di famiglia. Nei prossimi cinque anni la Liguria, regione più vecchia d'Italia, ne perderà il 65 per cento. Altre battaglie toccheranno l'ambiente e il problema degli appalti al massimo ribasso".

Immancabile un passaggio sulla proposta di abolizione del Parco di Montemarcello, Magra e Vara lanciata dal consigliere Andrea Costa. "Il Parco è uno strumento importantissimo che va modificato, serve investire. Non è che se ci sono dei problemi di funzionamento di un ente lo si va a chiudere. Costa dice che il territorio si tutela solo con la presenza dell'uomo? Non è assolutamente vero", ha detto Battistini. Secondo Pastorino, la proposta dell'ex sindaco di Beverino "è in linea con l'avversione ai Parchi che hanno anche Toti e Giampedrone, che male accettano le aree protette, in quanto l'imitano l'occupazione edilizia. Il Piano casa è stato un primo attacco. Costa, al di là dei modi gentili, è un grande fautore del partito del cemento".

Presente alla conferenza en plein air anche il dirigente regionale di Sinistra Italiana Nicola De Benedetto, che ha premuto il bottone cruciale della sanità. "Melley sta organizzando una serie di incontri volti a tutelare la dimensione della salute pubblica e i consiglierei di Rete a Sinistra - LiberaMente Liguria sono da tempo impegnati per garantire l'efficienza della sanità. Sanità che, a livello spezzino, è in una situazione emergenziale. Con Melley sindaco sarà possibile stabilire con i consiglieri regionali un rapporto proficuo su questi temi. E' vero che i primi cittadini non hanno diretta competenza sulla sanità, ma possono comunque attuare una serie di attività e monitoraggi significativi, e il sindaco della Spezia può farsi sentire in qualità di presidente della conferenza dei sindaci".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure