Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Novembre - ore 21.16

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Melley: "Due piani del Mazzini isolati, servono soluzioni"

"CI APPELLIAMO AL SINDACO"
Melley: "Due piani del Mazzini isolati, servono soluzioni"

La Spezia - “Nei giorni scorsi abbiamo assistito allo scaricabarile da parte dei vertici Asl nei confronti degli operatori della Mazzini e ci è stato propinato dalla dottoressa Massei un racconto edulcorato per il quale l’Asl ha fatto tutto il possibile per garantire supporto medico e l’assistenza ai responsabili della Rsa ed agli anziani ospiti. La verità è un’altra.” Così Guido Melley, LeAli a Spezia/Lista Sansa, che continua: “Da settimane vi è solo un medico a seguire quotidianamente i pazienti: il direttore sanitario interno che, per spirito di abnegazione, si è dimesso dall’incarico direttivo per poter continuare a curare in prima persona gli anziani colpiti dal virus.
Si tratta di quello stesso medico che, alle prime avvisaglie del contagio, decise di trasferire i primi pazienti con sintomi all’ospedale di Sarzana, pazienti che furono respinti e che furono riportati al Mazzini: una circostanza mai smentita in commissione a mia domanda dalla stessa Massei. Oggi apprendiamo che la Direzione Asl ha comunicato d’improvviso ed in via unilaterale la chiusura di due piani della Rsa, imponendo il trasferimento forzoso dei pazienti affetti dal Covid e da altre patologie al terzo piano della struttura. Una decisione presa senza garantire assistenza medica e supporto logistico alla cooperativa Kcs, che non può neanche contare sui propri infermieri e su altro personale colpito anch’esso dal Covid. Ed terzo piano dell’edificio sono disponibili solo 40 posti letto quando i pazienti ospiti della Mazzini sono 45.” Conclude Melley: “Ci appelliamo al Sindaco perché intervenga in prima persona in questa drammatica situazione, oramai totalmente priva di controllo da parte dell’Asl: gli ospiti ed il personale della Mazzini vanno tutelati.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News