Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Settembre - ore 22.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Manfredini agli scout: "Ospedale del Felettino riconsegnato alla città nel 2020"

Manfredini agli scout: `Ospedale del Felettino riconsegnato alla città nel 2020`

La Spezia - Il candidato sindaco del centrosinistra Paolo Manfredini, ha incontrato questo pomeriggio gli scout del Canaletto nei locali dell'Università popolare in via Reggio Emilia. Dopo aver esposto a grandi linee il programma e il progetto della coalizione del centrosinistra, è stato possibile scendere nel dettaglio grazie a una serie di domande interessanti a cui Manfredini è stato sottoposto. Tra i temi emersi durante il dibattito, quello relativo alla sanità e alla realizzazione del nuovo ospedale Felettino. I ragazzi hanno giustamente preteso di sapere in quali tempi questa struttura sarà accessibile e la possibilità che si possa raggiungere l'obiettivo del Dea di secondo livello. «La struttura sarà restituita alla città nel 2020 - ha detto Manfredini -. Dovrebbero infatti essere quelli i termini entro il quale il nuovo ospedale sarà accessibile alla città. Nonostante la legge Balduzzi non preveda il Dea di secondo livello per un territorio con una popolazione inferiore ai 600mila abitanti, io sono intenzionato a percorrere tutte le stradi possibili. Esistono delle leggi deroga e prima di abbandonare questa ipotesi, è giusto provarci fino in fondo. Anche solo una vita salvata, vale un importante investimento. La legge Balduzzi tiene in considerazione il bacino di utenza, che è un parametro puramente quantitativo. Io sono per la qualità. Non mi arrendo». La seconda domanda posta dai ragazzi, riguardava invece il futuro dell'area Enel. Un tema su cui Manfredini si è espresso più volte: «Nel 2020 si libereranno 72 ettari di territorio - ha ribadito -. Sono convinto che per rilanciare l'occupazione e per valorizzare le professionalità dei nostri giovani, si debba lasciare spazio all'industria 4.0 e alle nuove tecnologie. Proprio ieri, nella nostra città è stato presentato un magnete realizzato dalla famiglia Malacalza, che servirà per produrre, attraverso la fusione nucleare, energia pulita. La Spezia può ancora contare sull'industria, un'industria rinnovata. Una tradizione che va portata avanti e per farlo non ci possiamo permettere di rinunciare a quest'occasione grazie alle aree che torneranno a disposizione della città. Solo così potremmo creare per i giovani nuove possibilità di lavoro, dove poter esprimere le proprie professionalità e competenze. Si è inoltre parlato del Falco Matà, che andrà ad ospitare la nuova sede universitaria e dell'idea che Manfredini ha, attraverso un ponte, di collegare i giardini con il mare.

L'agenda elettorale
Di seguito gli appuntamenti di Paolo Manfredini, candidato sindaco per il centrosinistra, in programma per le giornate di domani, domenica 21, e dopodomani, lunedì 22 maggio.
Domani Manfredini incontrerà i cittadini: dalle 10 alle 11 si troverà lungo Passeggiata Morin e dalle 11.30 alle 12.30 in Piazza Concordia.
Nel pomeriggio, a partire dalle 16, parteciperà alla giornata di beneficenza 'Spring's Rock Party, organizzata da Real Flavor, che si svolgerà al Favaro, nell'ex scuola elementare.
Lunedì 22, alle 12, Manfredini sarà invece al Call Center Call&Call. Prosegue inoltre il tour nei quartieri: alle 15.30 tappa a Campiglia. Due ore più tardi, alle 17.30 a Fossitermi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure