Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 24 Maggio - ore 00.24

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

M5S spezzino compatto su Grondacci. Attesa per la decisione del nazionale

L'assemblea plenaria di ieri sera ha confermato l'incarico. Entro fine mese dovrebbe arrivare l'esito delle verifiche sulla candidabilità, in dubbio per i mandati già svolti dal giurista ambientale.

M5S spezzino compatto su Grondacci. Attesa per la decisione del nazionale

La Spezia - Le perplessità sollevate dagli ambienti genovesi del Movimento cinque stelle sulla candidatura di Marco Grondacci alle amministrative del 2017 non scalfiscono la compattezza degli attivisti spezzini, che ieri sera hanno confermato all'unanimità (con tre astenuti: Battistini, Da Pozzo e Dazzini) la volontà di volere il giurista ambientale come figura in corsa per Palazzo civico.
Una plenaria con una partecipazione elevatissima, quella che si è svolta nel Magazzino delle idee di Bragarina, che a stento riusciva a contenere la settantina di grillini giunti da tutta la provincia per discutere l'argomento all'ordine del giorno. L'assemblea che una settimana fa aveva deciso di bypassare le Comunarie online, ieri ha deliberato in blocco la candidatura di Grondacci, previa la verifica dell'effettiva possibilità di procedere da parte dello staff nazionale relativamente al vincolo dei due mandati precedenti imposto dal regolamento.

Una candidatura sub iudice, dunque, accompagnata dall'ottimismo dei pentastellati spezzini. In molti infatti considerano "precedenti" come un termine interpretabile. I mandati amministrativi di Grondacci non furono svolti in precedenza nella fila del Movimento cinque stelle, e risalgono a un passato molti distante nel tempo (oltre 20 anni), quando del M5S non si poteva certo immaginare la nascita. Una posizione sulla quale si trovano d'accordo anche l'ex capogruppo in consiglio comunale Ivan Mirenda e il consigliere regionale Francesco Battistini.
La ricerca del bandolo della matassa è stata affidata all'onorevole Riccardo Fraccaro, responsabile delle verifiche sulla candidabilità per tutto il Nord Italia. La speranza, in riva al golfo, è che la risposta sul "caso" spezzino possa arrivare entro la fine del mese, così da poter proseguire con mandato pieno nella costruzione del programma, della campagna elettorale e delle liste.

Grondacci, dal canto suo, ha ripercorso la sua storia politica, sottolineando l'impegno sempre profuso per difendere gli interessi dei cittadini. Una spinta politica portata avanti anche in ambito civico, con le battaglie per il rispetto dell'ambiente condotte negli anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure