Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Settembre - ore 22.28

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

M5S, Lega, Pd e FI: quale maggioranza?

Due settimane per trovare un accordo che garantisca i numeri per governare. Chiuse le urne, arriva il compito più difficile.

Sullo sfondo l'ipotesi del ritorno alle urne
M5S, Lega, Pd e FI: quale maggioranza?

La Spezia - Il Rosatellum bis non lascia un facile compito al Capo dello stato all'indomani delle elezioni. Il presidente Sergio Mattarella inizierà le consultazioni con le formazioni politiche solo tra due settimane, ma sono questi i giorni cruciali per cercare una maggioranza che riesca ad ottenere la fiducia nei due rami del parlamento. Lo scenario non è dei più semplici, le ipotesi le più variegate.

Il centrodestra compatto - ovvero la somma di Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia - ha il maggior numero dei seggi, ma deve mettere assieme almeno due teste (quelle di Salvini e Berlusconi) nonostante gli accordi pre-elettorali diano al Carroccio il ruolo di motore.
Il Movimento Cinque Stelle da parte sua non ha i numeri per governare da solo, ma si muove come un corpo unico dietro le indicazioni del leader Di Maio e rimane il primo interlocutore per chiunque visto l'esito delle urne che lo designa ampiamente come il primo partito d'Italia.
Il Partito Democratico è il grande sconfitto, vive già una lotta intestina che si preannuncia dura e potenzialmente mortale, ma sia alla Camera che al Senato ha numeri che fanno gola alle due forze di cui sopra. Numeri che potrebbero essere determinanti per formare una maggioranza. Infine ci sono Liberi e Uguali e le altre forze minori a cui chiedere appoggio.
Ad oggi, al di là delle dichiarazioni preventive su veti e aperture, nessuna ipotesi può essere esclusa. Rimane difficilissimo capire cosa potrebbe succedere da qui al 23 marzo, quando le camere si riuniranno per la prima volta.

CDS chiede ai lettori di esprimersi in merito al nuovo governo del Paese: di quali partiti vorreste fosse espressione? Ecco le opzioni: Lega + M5S, Lega, FI, FdI + M5S, M5S + Pd, M5S + Pd + Leu, Lega, FI, FdI + Pd + Leu. Infine non si può escludere oggi che si renda necessario tornare alle urne.
Potete scrivere a redazione@cittadellaspezia.com per vedere pubblicate le vostre lettere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Un nuovo governo per l'Italia: quale maggioranza vorreste uscisse dalle consultazioni?
34,0% 
6,8% 
9,9% 
14,7% 
5,6% 
29,0% 

Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News