Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Gennaio - ore 22.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lista unica del centrosinistra per le provinciali, i nomi ufficiali

Dopo le polemiche degli esclusi i gruppi hanno trovato una quadra per presentarsi all'appuntamento: al netto della consultazione che, salvo impondorabili situazioni è saldamente nelle mani del centrodestra, i partiti della 'gauche' si uniscono.

un'unione simbolica
Lista unica del centrosinistra per le provinciali, i nomi ufficiali

La Spezia - Per le elezioni di secondo livello per il rinnovo del consiglio provinciale, previste il 10 gennaio 2021, i gruppi politici e partiti del centro sinistra Avanti Insieme, Italia Viva, Socialisti, Partito Democratico, Articolo 1, Leali a Spezia/Lista Sansa, Linea Condivisa e Rifondazione Comunista hanno deciso di costituire una lista unica. "Le prese di posizione e le battaglie di questi ultimi anni su temi importanti come il No al Biodigestore e alla nuova Centrale Enel, il forte impegno comune a favore della Sanità pubblica a partire dalla realizzazione del nuovo ospedale, hanno portato le diverse forze politiche del centrosinistra ad un importante percorso di confronto, anche nella prospettiva dei futuri impegni elettorali, aperto alle altre forze progressiste ed al Movimento Cinque Stelle" - si legge nella nota congiunta.

Al netto della consultazione che, salvo impondorabili situazioni è comunque saldamente nelle mani del centrodestra (i numeri sono ampiamente favorevole alla rielezione di Peracchini), il centrosinistra prova a dare e a darsi un segnale di unità. "In consiglio provinciale bisognerà lavorare per affrontare le criticità derivanti dal crollo del ponte di Albiano e dal fermo dei lavori sulla variante Aurelia; varare un piano di manutenzione straordinaria, condiviso con i territori, della viabilità provinciale. Sono necessari un piano pluriennale di interventi in materia di edilizia scolastica e la riorganizzare del sistema di trasporto pubblico locale e scolastico, anche alle luce dell'emergenza Covid. La lista unica presentata alle elezioni provinciali interverrà anche sulla carenza di democraticità del sistema attualmente in vigore e per una nuova valorizzazione dell'Ente, strumento importante per il territorio, ma depotenziato da una riforma delle province lasciata a metà".

I candidati che si sono messi a disposizione per poter rappresentare le varie istanze, oltre che le diverse peculiarità territoriali, saranno Gherardo Ambrosini, Partito Socialista, Castelnuovo; Cristina Bronzina, PD, Brugnato; Giacomo Cappiello, Partito Democratico, Riccò del Golfo; Massimo Lombardi, Rifondazione Comunista, La Spezia; Fioretta Mazzanti, Avanti insieme/ + Europa/ Sarzana in azione, Sarzana; Dina Nobili, Italia Viva, La Spezia; Simone Regoli, PD, Vezzano ligure.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News