Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 29 Maggio - ore 22.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La guerra dei fari. Lombardi: "Ci hanno copiato il simbolo"

La lista "Spezia Bene Comune" attacca "La Spezia Si Cura" e dichiara di voler denunciare gli avversari ritenendosi danneggiati: "Come è possibile che la commissione elettorale abbia avvallato il loro simbolo?".

La guerra dei fari. Lombardi: `Ci hanno copiato il simbolo`

La Spezia - "Riteniamo si tratti di un plagio, per due semplici ragioni. La prima è di ordine temporale: la presentazione del nostro simbolo è avvenuta circa un mese fa e c’è un’ampia documentazione che lo dimostra, è sufficiente leggere gli organi di stampa e aprire la nostra pagina Facebook Spezia Bene Comune - Lombardi Sindaco, per controllare la data di creazione. Al contrario la lista di Cucciniello è stata presentata da pochissimo e fra le ultime". Il candidato sindaco Massimo Lombardi e i componenti della lista "Spezia Bene Comune" attacca Agostino Cucciniello e "La Spezia Si Cura", ritendoli colpevoli di un "evidente plagio del proprio simbolo elettorale".

"Il disegno presentato dalla lista di Cucciniello rappresenta, anche se con colori e scritte diverse, il faro del molo della Spezia. Il simbolo della nostra - proseguono - è composto, allo stesso modo, da un faro al centro, circondato dalla a semicerchio in alto. Si dirà che il faro è uno delle strutture cittadine più caratteristiche e quindi facilmente utilizzabile da più persone. In questo caso però non è così: è stata riprodotta non solo la collocazione del faro, ma anche delle luci che provengono da esso, da entrambi i lati, un dettaglio tecnico che insinua forti sospetti sulle caratteristiche del simbolo della lista avversaria.
Riteniamo sia in corso un'opera di danneggiamento nei confronti di Spezia Bene Comune. Un atto assolutamente illegittimo e scorretto da parte di forze che sembrano voler creare scompiglio e disorientamento nell'elettorato, intaccando così l'unica voce veramente libera e alternativa della città.
Diciamo subito che non ci faremo intimorire né possiamo rimanere inermi dietro a questa vicenda. Come primo passo intendiamo accedere agli atti del deposito delle liste per vedere come sia stata possibile tale presentazione, in primo luogo verificando l’autenticazione delle firme. In secondo luogo ci chiediamo come sia possibile che la commissione comunale spezzina abbia avvallato questo simbolo, essendoci un paragrafo chiaro della legge, il quale stabilisce l’inammissibilità della presentazione di un simbolo evidentemente simile a un altro".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








FOTOGALLERY



I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?
56,3% 
43,7% 






























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure