Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 29 Maggio - ore 22.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La Spezia Si Cura: "Nessun plagio, abbiamo scelto il faro da un anno"

La lista che sostiene Agostino Cucciniello risponde a Spezia Bene Comune: "Non accettiamo provocazioni e abbiamo i documenti che dimostrano la correttezza del nostro operato".

La Spezia Si Cura: `Nessun plagio, abbiamo scelto il faro da un anno`

La Spezia - "La lista civica non politica La Spezia Si Cura è sconcertata dalle dichiarazioni rese da Massimo Lombardi, candidato sindaco della lista Spezia Bene Comune inerente il presunto plagio del simbolo del faro che a suo dire sarebbe stato ideato circa un mese fa". Replicano così i componenti della lista civica che sostiene la candidatura a sindaco di Agostino Cucciniello all'attacco subito da parte degli avversari di Spezia Bene Comune (leggi qui) per aver scelto il faro del Molo Italia come soggetto del bollino elettorale, proprio lo stesso di Lombardi e compagni.

"E' opportuno far presente - proseguono da La Spezia Si Cura - soprattutto ai cittadini elettori che la scelta del simbolo del faro da parte della nostra lista civica oltre ad essere stata naturale, risale a circa un anno fa, come da documentazione in nostro possesso che, qualora fosse richiesta dagli organi competenti preposti a dirimere la pretestuosa controversia, sarà a completa disposizione. Oltretutto appare doveroso far presente, soprattutto ai cittadini elettori, perché è a questi che dobbiamo rendere conto, che il nostro operato è avvenuto e si è svolto nei tempi e modi previsti dalla legislazione vigente in materia. Tutto ciò, ampiamente riconosciuto dagli organi istituzionali preposti e che quindi non è nelle nostre intenzioni accettare provocazioni né tanto meno farsi coinvolgere nei rituali giochetti che la politica di professione pone in atto ogni qualvolta avverte la presenza di un avversario potenzialmente credibile, come pensiamo e crediamo di essere, in quanto cittadini liberi da vincoli di sorta. Lo precisiamo a beneficio dei potenziali elettori, che stanchi come noi della vecchia politica, si sono spontaneamente mobilitati per far sorgere, non senza inconvenienti (l’attacco al simbolo è l’ennesima prova) un movimento per il bene dei nostri concittadini. Per ultimo appare doveroso chiarire che la nostra lista civica, non legata a nessun movimento politico, intende portare avanti il suo programma in ogni punto nell’interesse esclusivo di tutta la cittadinanza e senza prestarsi a polemiche strumentali che alimentano l’allontanamento delle persone perbene dalla politica. Quindi, confermiamo il nostro impegno a confrontarci con chiunque sulle problematiche che affliggono i nostri concittadini, ma respingiamo fermamente qualsiasi tentativo di delegittimazione da parte di chicchessia, nell’assoluta trasparenza delle regole democratiche che non intendiamo abbandonare mai".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








FOTOGALLERY



I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?
56,3% 
43,7% 






























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure