Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Settembre - ore 09.46

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'accordo fra Cavarra e Forza Italia è cosa fatta

L'ex sindaco di Sarzana ha trovato l'intesa con il coordinatore regionale Bagnasco e ha parlato con Toti. Nei prossimi giorni potrebbe presentare un nome al partito.

ma difficilmente sarà candidato

La Spezia - Il flirt di Alessio Cavarra con Forza Italia è qualcosa di più di una chiacchiera da ombrellone fatta la settimana scorsa in una riunione di partito. Per quanto impensabile fino a poco tempo fa, l'approdo dell'ex sindaco Pd di Sarzana e consigliere regionale verso l'ala berlusconiana del centrodestra sembra infatti essere uno scenario più che plausibile, a meno di due mesi dalle elezioni regionali e a poche settimane dalla sua uscita da Italia Viva.
Interpellato in proposito solo pochi giorni fa da CdS, l'interessato non aveva smentito l'indiscrezione ma aveva confermato di voler rimanere per un po' alla finestra vista anche la forte delusione per la fine del rapporto con i renziani spezzini e la precedente rottura con il Partito Democratico.

Punto di congiunzione per l'accordo con Forza Italia è stato invece il coordinatore ligure Carlo Bagnasco che ha aperto all'ingresso di Cavarra, il quale successivamente si è confrontato direttamente anche con il leader del centrodestra ligure Giovanni Toti che ha preso atto della mossa del partito che in questi giorni ha siglato l'intesa con Liguria Popolare in vista della prima tornata senza listino nella quale ciascun candidato dovrà portare voti pesanti.

Al momento però sembra impossibile – soprattutto per l'elettorato di Forza Italia - pensare di poter vedere nelle stessa lista per le regionali un esponente di lungo corso della destra spezzina come Fabio Cenerini vicino a colui che è stato per esponente di punta del centrosinistra in Val di Magra. L'ipotesi più probabile è dunque quella che l'ex sindaco presenti un proprio candidato da scegliere fra altri ex appartenenti locali a Italia Viva, oppure riproponendo un'intesa già vista in piazza Matteotti con Sara Frassini, sua sfidante alle comunali come esponente del centrodestra e poi alleata in maggioranza negli ultimi due anni di mandato. In ogni caso la prossima settimana dovrebbe essere quella giusta per avere un quadro più nitido sulle sorti di un imprevedibile matrimonio politico che sembra ormai cosa fatta.

Marchese - Re

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News