Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 30 Novembre - ore 22.18

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Inquinamento in città, Pecunia e Nobili: "Aumentare centraline"

alti livelli di Pm 2,5 e Pm 10
Inquinamento in città, Pecunia e Nobili: "Aumentare centraline"

La Spezia - "È chiaro a tutti che la centrale Enel, le navi da crociera, il traffico automobilistico e la corposa presenza di industrie siano le principali fonti di inquinamento della nostra città. L'incidenza delle patologie respiratorie nel nostro territorio sono testimonianza di quanto gravi su tutto questo l'inquinamento atmosferico, particolarmente dannoso per le fasce di popolazione più sensibili quali bambini, anziani e cittadini con malattie cardiocircolatorie e polmonari pregresse". Dina Nobili e Federica Pecunia, entrambe passate dal Pd a Italia Viva nel corso dei mesi scorsi, commentano i dati dell'aria in città, aggiungendo: "Non si può ignorare l'impatto sulla salute dei cittadini a partire proprio dai pericolosi effetti derivati dagli alti livelli di Pm 2,5 e Pm 10 presenti nell'aria. Abbiamo presentato al sindaco una interpellanza sul tema, in qualità di garante della salute di tutti i cittadini; compito fondamentale dell'amministrazione comunale infatti è quello di tutelare la salute tramite programmi di prevenzione, controllo e monitoraggio".

Lo scopo dell'interpellanza è quello chiedere all'amministrazione comunale di interessare Arpal per aumentare il numero di centraline fisse e per l'adozione di centraline mobili per il rilevamento della qualità dell'aria e della presenza di polveri sottili. Inoltre incaricare Arpal per effettuare ulteriori controlli o azioni di monitoraggio con particolare attenzione alle frazioni più critiche della città, maggiormente esposte ad attività inquinanti di tipo industriale o legate al traffico. "Infine vorremmo sapere se l'ente è in possesso dei dati di rilevamento dell' inquinamento provocato dalle navi da crociera in questi ultimi tre anni e se si quali sono e con quali metodi sono stati rilevati".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News