Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Febbraio - ore 14.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il bilancio di Casati: "Un altro passo avanti per la differenziata. Limiteremo circolazione in San Cipriano"

L'assessore ai rifiuti esulta per la percentuale raggiunta e lancia le novità del 2019: "Più isole zonali, venticinque unità in più per le periferie". Dal piano della sosta ricavi raddoppiati, arrivano colonnine elettriche e l'app per il taxi".

tempo di bilanci
Il bilancio di Casati: "Un altro passo avanti per la differenziata. Limiteremo circolazione in San Cipriano"

La Spezia - "Il 2019 sarà un anno importantissimo per concretizzare la terza fase della rivoluzione della raccolta differenziata. Introdurremo un’ulteriore organizzazione del sistema incrementando il numero delle isole zonali sul territorio: andremo verso la libertà assoluta di conferimento del rifiuto in due step". In occasione del saluto pre-natalizio alla stampa è l'assessore al ciclo dei rifiuti Kristopher Casati a spiegare il senso di un cambiamento partito da lontano: nel 2017 l'amministrazione di Piazza Europa si era presa l'impegno di introdurre una gestione di raccolta dei rifiuti al servizio del cittadino al netto di non gravare sulla spesa pubblica né sui servizi sociali. "Per questo motivo - ha continuato Casati -, abbiamo sia riorganizzato totalmente la gestione dei rifiuti sia abbiamo deliberato la gratuità della mensa scolastica per le famiglie meno abbienti e per le altre uno sconto del 18%. Due segnali, molto importanti e concreti, alle famiglie: garantire la pulizia sull’uscio della propria abitazione, introdurre un beneficio per tutte le famiglie che avessero figli iscritti a nidi e materne". Si diceva di due step di intervento. Il primo sarà per luglio 2019 con il quale verrà raddoppiato il servizio delle isole zonali e il secondo step sarà da gennaio 2020 con il quale tutta la città urbana sarà servita solo dai bidoni intelligenti, a parte la zona collinare che rimarrà servita con il porta a porta. Inevitabile un passo indietro, a ciò che è stato fatto nel 2018: "Abbiamo dato il via alla rivoluzione del sistema di raccolta differenziata e, a conclusione dell’anno, la Spezia risulta essere il primo comune capoluogo di provincia della Liguria per la percentuale di raccolta differenziata con il 75%: un risultato storico".

L'occasione è anche per un bilancio generale sulle deleghe che fanno capo all'assessore di La Spezia Popolare: "Tante deleghe, tutte quante incidono sulla qualità della vita dei cittadini. E come si comprtano gli spezzini? Per quel che concerne la differenziata sono stati elevati 1034 verbali per un totale di 136mila euro di ammende. Dal 1° gennaio ci saranno venticinque operatori ecologici in più per le periferie. Abbiamo rivisto il piano della sosta turistica introiettando 260mila euro, il doppio di prima. La città ha 500 stalli notturni in più e siamo intervenuti anche per lo shopping bus e le barriere salvapedoni in Viale Italia. Avremo poi le colonnine elettriche e un app con la quale, similmente al servizio Uber, si potrà chiamare il taxi. Entro il 31 dicembre poi presenteremo il progetto del Tpl al Ministero dei Trasporti e sono certo che potrà fare la differenza. Non dimentico l'ambiente, per il quale esiste un tavolo costante con Arpal, Capitaneria di Porto e Adsp per l'inquinamento atmosferico. A questo proposito da gennaio limiteremo la circolazione dei veicoli inquinanti nella zona di San Cipriano, la più critica. Siamo al lavoro per gli scarichi fognari e nel frattempo preparare un progetto di aartecipazione ambientale per capire le criticità. Infine il censimento dell'aria per quel che concerne la frazione di Marola e gli ultimi accadimenti d'autunno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News