Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 16 Dicembre - ore 19.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

I 7 punti del Puc al palo in commissione, se ne riparla la settimana prossima

I 7 punti del Puc al palo in commissione, se ne riparla la settimana prossima

La Spezia - Sette punti per il Puc. Salvaguardia delle colline, lotta alla desertificazione commerciale e analisi dettagliata sulle oltre 1.600 case sfitte nelle periferie, potenziamento dei collegamenti "green" come le piste ciclabili e dissesto idrogeologico. Questi sono gli elementi accennati ieri in commissione consiliare e che l'Amministrazione vorrebbe far approvare entro fine mandato. Che le modifiche sul Puc si basino su questi aspetti non è una novità. L'analisi era cominciata nel 2015 e la seconda fase aveva coinvolto i cittadini e numerose sedute di commissione per arrivare ad una serie di modifiche condivise. Per compiere il passo finale e arrivare all'approvazione definitiva sono state programmate ulteriori commissioni nel corso delle quali vengono condivise le scelte ed elencati i cambiamenti al piano.
Un lavoro di un anno e mezzo che nonostante decine di sedute di commissione e percorsi condivisi, crea ancora dei mal di pancia. C'è chi sostiene, ed è il caso del consigliere Giulio Guerri, che il le modifiche al Puc non possono essere esposte velocemente perchè ne va del futuro della città.
C'era chi sosteneva, i consiglieri Frijia e Di Vizia, che non avendo avuto tutti i documenti alla mano il tema era difficile e il rischio era che non ci fosse la giusta preparazione. L'unico a fare un appunto specifico al piano è stato il consigliere Petri. A suo avviso l'aspetto idrogeologico all'interno delle modifiche era scarso, se non quasi inesistente.
I toni sono stati accesi fino all'inizio della presentazione del dottor Virgilio, cominciata dopo circa un'ora dall'inizio della commissione nel corso della quale si è discusso della divulgazione e della stampa delle centinaia di pagine dei documenti e delle tavole richieste da alcuni consiglieri, che è entrato nel dettaglio specificando appunto quali fossero innanzitutto le criticità riscontrate con l'attuale Puc e quali potrebbero essere le soluzioni per migliorarlo.
A 2 ore e venti di commissione, con la fiera di San Giuseppe che si intrufolava con i suoi rumori nella sala multimediale del Comune, la seduta è stata interrotta perché per completare l'esposizione mancava un'altra ora e mezza. Ne servirà una ripresa la prossima settimana, forse il 24, per concludere il capitolo e andare avanti. C'è da scommetterci i mal di pancia non sono finiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure