Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Settembre - ore 22.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
56,13%
38,90%
2,42%
0,89%
0,52%
0,46%
0,24%
0,18%
0,17%
0,08%
Ultimo aggiornamento: 22/09/2020 10:02:52 Sezioni 1795 di 1795

Fratelli d'Italia: "Norma Cossetto simbolo né di destra né di sinistra"

lo dicono frijia e mannucci
Fratelli d'Italia: "Norma Cossetto simbolo né di destra né di sinistra"

La Spezia - Manucci e Frijia, consiglieri comunali di Fratelli d'Italia alla Spezia in una nota stampa: "Norma Cossetto una giovane donna picchiata violentata e morta infoibata in Jugoslavia per mano dei partigiani titini nel 1943 con la sola colpa di essere italiana...la sua storia raccontata anche attraverso un film andato in onda anche sulle reti Rai, ma soprattutto Medaglia d'Oro al Merito civile per opera del Presidente Ciampi... una donna vittima degli odii della guerra che è stata oggetto di violenza, una donna morta in quel modo atroce che furono gli infoibamenti... lei è assurta a simbolo di quello che non deve più accadere. I simboli non sono né di destra né di sinistra... valgono per tutti e sono a ricordo dei diversi tipi di nefandezze che in varie epoche, momenti e situazioni, gli esseri umani, purtroppo, sono stati capaci di mettere in atto... Norma Cossetto non è un simbolo che divide, se si vuole essere onesti, ma una donna che nella sua breve storia di vita rappresenta tanto di ciò che le donne hanno subito e subiscono e non dovrebbero più subire...".
" Come Gruppo Comunale di Fratelli d'Italia della Spezia non solo abbiamo presentato richiesta di dedicare un luogo della nostra città a questa giovane donna, ma abbiamo promosso, insieme al Coordinamento Provinciale di Fratelli d'Italia guidato da Davide Parodi, una raccolta di firme che ha riscosso molte adesioni da parte di tanti cittadini spezzini segno che anche nella nostra città forte era la sensibilità nei confronti di quella brutta pagina di Storia italiana, le Foibe. Bene hanno fatto il Sindaco Peracchini e l'Assessore Asti a raccogliere la nostra inizitiva e per questo a nome di tanti spezzini li ringraziamo", concludono Manucci e Frijia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News