Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Novembre - ore 20.28

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Frascatore, neo capogruppo di Cambiamo: "Per il Tpl il Pd si rivolga al ministro De Micheli"

Frascatore, neo capogruppo di Cambiamo: "Per il Tpl il Pd si rivolga al ministro De Micheli"

La Spezia - "Sono capogruppo di una forza politica che esprime 5 consiglieri: oltre ad avere ottenuto un ottimo risultato alle recenti elezioni regionali è molto ben rappresentata anche in consiglio comunale. Abbiamo un peso importante e sapremo dare il nostro contributo per il bene della città, con la nostra attitudine al dialogo e alla discussione ma anche con la determinazione di centrare risultati e benefici per tutta la comunità". Queste le prime parole da capogruppo di Cambiamo pronunciate dal consigliere comunale Marco Frascatore, da pochi giorni eletto numero uno della compagine arancione a Palazzo civico.

Un esordio, quello di Frascatore, bagnato anche dalla replica ai consiglieri del Partito democratico sulle misure da adottare per migliorare le condizioni del servizio di trasporto pubblico locale.
"Rimango perplesso leggendo le dichiarazioni forse "ingenue" dei consiglieri Erba e Raffaelli apparse sui giornali per due motivi. Primo perché, in quanto politici sanno benissimo, che certe operazioni non possono essere realizzate senza un supporto economico e linee guida chiare da parte del ministero competente. Secondo, così come lo sono loro, il ministro dei Trasporti è membro del Pd, e perciò che chiedano conto alla De Micheli del perché misure come queste non sono state attuate in questi mesi, ben sapendo che i trasporti pubblici avrebbero potuto rappresentare un problema nel contenimento della diffusione del virus. Anziché rivolgersi al sindaco e all’assessore sollecitino la De Micheli per aumentare i fondi per i trasporti locali, al momento esigui ed insufficienti, è lei - dichiara Frascatore - la figura competente. Se ciò avverrà noi saremo disponibili, come sempre, a collaborare".

"Ricordo, nel caso i due consiglieri lo avessero dimenticato, che questa amministrazione, al contrario di quanto fatto dalle giunte precedenti, ha rinnovato il parco mezzi il quale aveva un'età media imbarazzante. Sono infatti 55 - ricorda il capogruppo di Cambiamo - gli autobus già acquistati, ai quali si aggiungeranno 6 nuovi Iveco da 40 posti appena ordinati e che saranno disponibili a breve. Quindi ribadisco che, per quanto di sua competenza, l’amministrazione Peracchini si è attivata in maniera determinante, e rispetto al passato “fantascientifica”, per migliorare lo stato del trasporto pubblico;
non si può dire altrettanto del ministro De Micheli. Siamo ben consapevoli che utilizzare i bus privati nel trasporto pubblico potrebbe essere una soluzione a sostegno decisamente utile, ma non basta fare proclami. Piuttosto che ci indichino quali risorse utilizzare per sostenere il servizio. Se noi potessimo renderemmo gratis tutto.
Invece di realizzare iniziative inutili quali i banchi a rotelle, per dirne una, che identifichino le vere priorità così da affrontare seriamente e responsabilmente la crisi e l'emergenza che purtroppo stiamo vivendo: trasporto pubblico locale, sanità e scuola", conclude Frascatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News