Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Agosto - ore 21.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Forcieri lancia le liste e propone: "Costruire auto elettriche nell'area Enel" | Foto

In Sala Dante sono stati presentati i 64 sostenitori della corsa a sindaco dell'ex presidente dell'Autorità portuale, che ha rilanciato l'idea di una metropolitana leggera tra Levante e Ponente del Golfo. Sul waterfront: "E' il momento di fare".

Forcieri lancia le liste e propone: `Costruire auto elettriche nell´area Enel`<span class=´linkFotoA1´ style=´color: #000´> | <a href=´/fotogallery/La-presentazione-delle-liste-a-sostegno-2344_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´ style=´Font-size: 33px´>Foto</a></span>

La Spezia - Concretezza, questa la parola più utilizzata ieri sera in Sala Dante, dove è avvenuta, tra un intermezzo jazz e l'altro, la presentazione delle liste che sostengono la candidatura a sindaco di Lorenzo Forcieri.
Sessantaquattro persone, presentate dai capolista Margherita Freccia e Franco Vaira, che hanno abbracciato l'idea di chi, come l'ex senatore, parla di cambiamento radicale in città.
I candidati consiglieri di "Avanti per Spezia" e "Al lavoro per Spezia" sono saliti sul palco suddivisi in sei gruppi che hanno ricalcato i capitoli principali del programma di massima che è stato snocciolato schematicamente da Vaira.
"Una città più vivace e divertente", "Una città più sana e inclusiva", "Una città più accogliente e sicura", "Una città più ricca e innovativa", "Una città più semplice", "Una città più bella e pulita", queste le macro aree che hanno fatto da cappello alle autopresentazioni di buona parte dei candidati che hanno toccato a più riprese temi come "la politica del fare contrapposta a quella del dire", "la capacità di Forcieri di realizzare i progetti" e di "saper cavalcare l'onda", "come è stato fatto nei decenni per Sarzana".
Un'onda che per i supporter dell'ex presidente dell'Authority è presente nell'orizzonte della città grazie alle crociere e alla concretezza che riconoscono nel loro leader, e dalla quale non vogliono scendere.

"Mi sento caricato di responsabilità importanti, ma ho anche una importante dose di pazzia. Avevo pensato di smetterla con la vita politica, ma le manifestazioni di affetto di così tanti cittadini mi hanno convinto a mettermi in gioco. Grazie a tutti - ha detto Forcieri nel discoro che ha chiuso la serata - per aver accettato la sfida del cambiamento, che non è stata capita da altri. La città ha bisogno di cambiare: altrimenti rischia di tornare indietro. La Spezia ha un tessuto economico che compete col mondo (con le industrie, il porto e le crociere), ma anche con i territori vicini. Per anni non abbiamo avuto la forza politica di far valere le nostre potenzialità. Abbiamo dovuto combattere anni per avere il Distretto ligure delle tecnologie marine, solo perché non è a Genova. E solamente noi siamo in grado di difendere il nostro territorio. Ne sono certo, per la mia esperienza politica passata: perché noi non abbiamo segretari di partito regionali o nazionali che decidono come debbano andare le cose".
"Non vogliamo far vincere la destra - ha aggiunto rispondendo agli ex compagni di partito del Pd -, il nostro obiettivo è un altro. Forse si sono accorti solo ora nel Pd che hanno perso la Liguria, Lerici, Porto Venere, Ameglia, Savona, Roma, Torino... Quando in Francia ha vinto Macron ho tirato un sospiro di sollievo: se avesse Le Pen sarebbe venuto fuori che la colpa era la nostra. E' in atto da tempo la disgregazione della sinistra, e noi a questo cerchiamo di dare una risposta. Ai gazebo mi ha colpito l'entusiasmo e il gran numero di persone che ci hanno ringraziato perché prima non sapevano per chi votare".
E infine il lancio di qualche proposta programmatica: "Bisogna cambiare il modo di governare, anche nel distribuire le competenze tra assessori. Non deve avvenire in base agli equilibri politici, ma col criterio della suddivisione dei ruoli in base alle necessità operativa. Il futuro di Spezia è sul mare, con la blue e la green economy. Noi proponiamo una mobilità pubblica elettrica. E allora perché non possiamo pensare a Enel che continua a produrre, ma in modo futuristico? Si potrebbero realizzare alla Spezia le auto elettriche del domani... Ci sono marchi in tutto il mondo che cercano aree per la produzione, quella sarebbe perfetta, per la posizione, le conoscenze del personale e il forte peso internazionale di Enel. In ogni caso, dobbiamo esigere una bonifica integrale. Penso poi al rapporto col Levante: è così sbagliato pensare a una metropolitana leggera da Pagliari vada alla Morin e poi verso il Ponente? Perché non verificarne la fattibilità? Dobbiamo avere visione e concretezza. Dialogo e partecipazione, ma anche capacità di decidere quando è il momento. Melley propone un concorso di idee per il waterfront, ma siamo partiti da lì... ora è il momento di fare, non è più quello della discussione continua e del gioco dell'oca, in cui c'è una casella che ti rimanda sempre all'inizio".

I nomi
Avanti per Spezia
Margherita Freccia
Alessandro Biggi
Federica Paganelli
Stefano Antognetti
Mirko Babboni
Andrea Bassi
Leonardo Beltrano
Margherita Bianchi
Ekaterina Buscemi
Sabrina Calise
Carlo Campi
Laura Carangiu
Flavio Maria Coppola
Gabriele Cosini
Gianmaria Cristina
Francesca Da Pozzo
Manuel Damelli
Angelo Del Santo
Ezia Di Capua
Giorgio Di Sacco Rolla
Monica D'Imporzano
Michele Fontana
Luca Ghibaudo
Serena Mandato
Claudio Pinza
Massimo Scarpa
Davide Sciaccaluga
Claudio Scopsi
Bruno Stretti
Giovanna Valastro
Angelo Valenti
Alessandra Vesco

Al lavoro per Spezia
Franco Vaira
Marina Geirola
Federico Foce
Roberto Angeli
Chiara Battini
Arben Berdellima
Antonio Bersezio
Emanuele Bianchi
Doriano Borghesi
Themi Carassale
Roberta Cargiolli
Valentina Casella
Davide Cerretti
Alessandra Ferrari
Giuliano Franceschi
Sergio Gabarello
Massimo Ghironi
Andrea Marrone
Matteo Massi
Maurizio Orlando
Alberto Pandullo
Floriana Pensa
Luca Riccardi
Lisa Ricotta
Claudia Ruggia
Giacomo Russo
Enrico Scopsi
Cecilia Sorbi
Nadia Stanziola
Matteo Vergassola
Moreno Ferrari
Silvia Di Lillo

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure