Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Maggio - ore 18.11

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ferraioli: "Toti si scopre esperto di terrorismo"

Ferraioli: `Toti si scopre esperto di terrorismo`

La Spezia - Scopro con piacere che il Presidente della Regione, Giovanni Toti , è un esperto di terrorismo internazionale e si pone degli interrogativi riguardo al mancato intervento militare nei confronti dell'Isis. Credo francamente che poco conosca della situazione e dello scacchiere internazionale e soprattutto di quello che sta succedendo in maniera subdola nei Paesi occidentali. La sconfitta dell'Isis è un obiettivo primario ma la sconfitta militare non determina una cessazione immediata del rischio di attentati nei Paesi occidentali dove cellule dormienti od emuli di altri episodi si ergono ormai con frequenza scatenando morte e terrore anche in luoghi non definiti sensibili fino al giorno prima. Per contrastare tali fenomeni devastanti per la collettività, fenomeni che generano paura e fanno mutare le nostre abitudini occorre prima di tutto una nuova cultura, l'impiego di strumenti ad elevata tecnologia, personale preparato sotto il profilo tecnico e con capacità operative d'intervento immediato, un coordinamento internazionale e soprattutto europeo delle Polizie e dei servizi d'Intelligence che scevro da appartenenze riesca a condividere tutte le informazioni indispensabili per una corretta prevenzione ed un adeguata repressione. Purtroppo gli interessi economici internazionali e sottolineo economici non riescono a rendere reale e totale tale condivisione ed ognuno continua a guardare il proprio giardinetto nella paura di perdere rapporti economici e così facendo continuiamo a perdere vite umane. Forse l'attacco Americano in Libia diminuirà l'afflusso di migranti nel nostro Paese? Forse ma probabilmente lo sposterà soltanto. Quello che sta succedendo nel mondo è una grande mutazione che vede lo spostamento di masse enormi di popolazione verso Paesi più ricchi alla ricerca di una vita migliore. Tale flusso è inarrestabile se non cambiamo le politiche internazionali e se non interveniamo nei Paesi d'origine, non solo finanziando opere in quei Paesi ma controllando la fine che fanno i capitali in quei Paesi, spesso governati da famiglie potenti che gestiscono il potere con egoismo e nell'interesse di pochi lasciando inalterata la situazione e lo stato di povertà. Lungi da me il desiderio di ergermi ad esperto in tale materia ma quando il Presidente dice di non voler apparire populista, devo dire che da persone che ricoprono un ruolo così importante ci si aspetta un'analisi completa magari meno semplice ma più profonda. Purtroppo ormai tutti dicono tutto e tutti sanno tutto, ovviamente incluso il sottoscritto. Buona serata Presidente! E come diceva il Maestro napoletano “Io speriamo che me la cavo”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure