Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Febbraio - ore 13.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Felettino, Melley e Centi: "Altro pezzo del disastro targato Toti-Peracchini”

richiesta risarcimento da Pessina

La Spezia - “Cinquanta milioni di euro: questa la richiesta danni da parte di Pessina. Ecco uno dei risultati della gestione Toti-Peracchini della partita nuovo Ospedale. Qualcuno spieghi al Presidente e Sindaco che sono in gioco i soldi dei cittadini ed il destino del nuovo ospedale.” Così Guido Melley e Roberto Centi, LeAli a Spezia, che continuano: “Toti è venuto a sbruffoneggiare a Spezia, dicendo quanto è bravo a fare campagna elettorale. Infatti, ogni sua mossa è volta alla demagogia totale, al populismo volto alla ricerca del consenso elettorale. Sul piano del governo è un disastro, ed il caso Felettino è emblematico: due anni per non esprimere un parere sulle varianti di progetto, soldi pubblici sprecati per Ire, rescissione unilaterale del contratto, un piano inadeguato sulla sanità con risorse che non ci sono, adesso la richiesta danni con soldi pubblici a rischio, come è a rischio la nuova gara, proprio a causa del contenzioso. Complimenti!”

Conclundono: “E dopo questo sfacelo Toti e Peracchini hanno anche il coraggio di promettere il nuovo ospedale in 5 anni.
Toti spieghi agli spezzini se è vero che a tutt’oggi rispetto al monte finanziario dell’opera -pari a 175 milioni di euro- manchino all’appello circa 40 milioni di euro, tra denari già liquidati a Pessina (circa 10 milioni di euro), importi pagati ad IRE per la direzione lavori di un’opera ferma al palo (circa 2,5 milioni di euro) e somme corrispondenti al controvalore della permuta immobiliare del S.Andrea (circa 26,5 milioni di euro) che non verranno ricompresi nella nuova gara d’appalto. Altro che leasing in costruendo, avete sprecato soldi pubblici ed ora non sapete dove sbattere la testa. Serve uno scatto del territorio, i cittadini devono ribellarsi a questi demagoghi che hanno a cuore solo il loro interesse. Il nuovo Ospedale si deve fare, un Ospedale pubblico, moderno ed efficiente.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News