Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Settembre - ore 20.18

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
54,89%
40,53%
2,30%
0,98%
0,39%
0,26%
0,22%
0,21%
0,13%
0,08%
Ultimo aggiornamento: 21/09/2020 19:55:00 Sezioni 609 di 1795

Fedi: "Militari restituiscano bagno di Maralunga e campeggio del Pozzale"

La segretaria di Rifondazione pone un problema storico a lungo sopito: "Sono luoghi da sempre interdetti a una libera fruizione, diventati negli anni un vero e proprio privilegio per militari e i loro parenti, come fossero proprietà private".

"C’e’ bisogno di accessi al mare"
Fedi: "Militari restituiscano bagno di Maralunga e campeggio del Pozzale"

La Spezia - "In questi ultimi anni si parla molto di patriottismo, di interesse generale, di sacrificio, e crediamo che i vari corpi delle forze armate di difesa, dalla Marina Militare all’Areonautica e all'Esercito, possano dimostrarlo in questa fase storica così stressante e delicata per tutti e tutte. Come? Ad esempio restituendo alla popolazione una buona parte degli spazi esclusivi a loro concessi". Parole di Verushka Fedi, segretaria provinciale di Rifondazione Comunista, che ha le idee chiare sugli spazi cui allude: "Pensiamo al Bagno Ufficiali di Maralunga o al campeggio dell'Areonautica del Pozzale, sull'isola Palmaria: luoghi da sempre interdetti a una libera fruizione, diventati negli anni un vero e proprio privilegio per militari e i loro parenti, come fossero proprietà private. Ma sono spazi sono proprietà dello Stato, nonché beni comuni per l'accesso al mare e per la loro precisa connotazione naturalistica, e non vi è alcun valido per motivo, tantomeno strategico-militare, per esser riservati solo ad una piccolissima parte della popolazione. Per questo, e per andare incontro alle necessità e al diritto di svago in sicurezza, sarebbe un bel gesto che questi corpi armati rinunciassero al loro privilegio esclusivo nell’interesse generale".

Nella nota di Rifondazione c'è di più: "E' di ieri la notizia riguardante il Pozzale dove l’Aeronautica sta ostacolando il passaggio alla spiaggia occludendo il sentiero di accesso che passa all'interno della loro servitù. Lo consideriamo un gesto inaccettabile: godere di spazi unici al mondo non dovrebbe essere un privilegio per pochi militari, ma un diritto da difendere e non ostacolare. E’ ora di cominciare a restituire ciò che è di tutti e tutte, di aprire spazi, di renderli accessibili. Perciò auspichiamo che le forze armate sappiano farlo presto e di loro spontanea volontà. Sarebbe un bel gesto, un gesto davvero patriottico".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News