Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Aprile - ore 11.34

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ex Cava della Brina, Lazzoni: "E' fuori controllo"

Ex Cava della Brina, Lazzoni: "E' fuori controllo"

La Spezia - Ieri, 13 Febbraio 2018, ho partecipato alla riunione della Commissione di Controllo e Vigilanza sulla ex Cava della Brina, in qualità di consigliere esterno e, così come i membri effettivi della medesima, ho appreso, solo in questa sede, circostanze gravi, note all’Amministrazione Comunale da oltre un mese ma né contestate né denunciate dalla stessa.

In particolare, abbiamo appreso che, in data 08 Gennaio, l’Ufficio Tecnico/Ambiente, unitamente al geologo incaricato dall’Amministrazione, avrebbero eseguito un sopralluogo in cava propedeutico alla conferenza dei servizi atta a valutare una variante proposta dal soggetto attuatore; in detta occasione gli stessi avrebbero accertato che nell’area dissequestrata ove l’impresa ha proseguito i conferimenti, insisteva un abbancamento di materiale non ben definito, simile a scaglie di marmo, non adeguato ai parametri progettuali, di dimensioni e pendenze sproporzionate e non conformi; per di più, detto “panettone”, come definito in commissione, sarebbe stato caratterizzato da un’emergenza idrica non regimentata consistente in un considerevole scolo d’acqua! Ciò significa, in concreto, che l’area dissequestrata sarebbe stata riempita a dismisura ed in circostanze di pericolosità, se non per la cittadinanza, quanto meno per chi ivi lavora quotidianamente.

La considerazione per la quale sono sempre più convinta che la cava sia fuori controllo è ormai evidente a tutti e trova conferma nel comportamento che l’Amministrazione ha tenuto successivamente a detta scoperta: prendendo per buono che fosse un abbancamento provvisorio in attesa della sperata (dall’impresa) approvazione di una variante, considerata, invero, dalla Conferenza, fuori norma e non ratificata, ha omesso di adottare gli opportuni provvedimenti atti a contestare e denunciare i fatti ed ha atteso più di un mese prima di informare la Commissione.

Mi aspetto uno scatto di orgoglio da parte dei Consiglieri membri effettivi della Commissione i quali, respingendo al mittente le lezioni di analisi e logica grammaticale, hanno l’occasione per ricordare al Sindaco le competenze in materia di vincolo idrogeologico e di pubblica sicurezza.

Paola Lazzoni
Consigliere Comunale di maggioranza
Santo Stefano di Magra

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Stagione virtualmente finita in casa Spezia, tempo di bilanci. Chi merita la conferma nel settore tecnico secondo i lettori?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News