Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Aprile - ore 15.16

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Europee, i comunisti spezzini a caccia di firme: "Rompere con Nato ed Europa"

Europee, i comunisti spezzini a caccia di firme: "Rompere con Nato ed Europa"

La Spezia - Riceviamo dalla Federazione della Spezia del Partito comunista italiano

Il Partito Comunista Italiano, in relazione all’imminente scadenza elettorale per il rinnovo del Parlamento Europeo, in aderenza ai propri deliberati, ha promosso, assumendo il merito come discriminante, un ampio confronto con le diverse forze comuniste e della sinistra italiana. Ciò al fine di verificare la possibilità di dare vita ad una lista che, nel rispetto delle autonomie politiche ed organizzative delle sue componenti, valorizzate anche nella simbologia adottata, rappresentasse una proposta di radicale alternativa rispetto alle politiche che hanno caratterizzato e continuano a caratterizzare, in ossequio alla cultura liberista, l’Unione Europea. Politiche delle quali, anche in Italia, centrodestra e centrosinistra si sono rese garanti, ed il cui esito fallimentare è sotto gli occhi di tutti, e largamente alla base della crisi nella quale la stessa Unione versa.
Una necessità di alternativa che ovviamente non possono rappresentare, per la cultura politica che esprimono, largamente riconducibile a derive nazionaliste e populiste, soggetti quali la Lega ed il Movimento 5 Stelle oggi alla guida del Paese.

L’unica proposta vera di rottura del quadro politico che ha governato e governa il nostro Paese, per il PCI, è la rottura con la NATO e con tutti i vincoli derivanti dall’Unione europea, su basi progressive, per riaffermare la superiorità del valore della Carta costituzionale su tutti i trattati internazionali che con essa sono incompatibili e da cui il nostro Paese deve necessariamente rescindere per inverare i diritti e le promesse di libertà della Costituzione repubblicana. Per farlo sono necessarie le politiche che abbiamo riassunto nello slogan “più Stato e meno mercato”: politiche di pace e cooperazione internazionale, che ripropongano l’intervento pubblico nell’economia, che riaffermino l’esigenza delle nazionalizzazioni, della gestione e della programmazione dello Stato; condizioni irrinunciabili per una vera rottura con le politiche liberiste e per praticare politiche davvero a favore dei lavoratori.

L’esito di tale confronto con forze comuniste e della sinistra di classe non ha sortito i risultati attesi e pertanto il Comitato Centrale del PCI, nel prenderne atto, ha deciso di promuovere, impegnando tutte le articolazioni del Partito, la raccolta delle firme necessarie per potersi presentare alla scadenza elettorale in questione, sulla base di un programma di reale alternativa quale quello dallo stesso ripetutamente evidenziato nella convinzione che un’alternativa, un’Europa sociale, dei lavoratori e dei popoli, è necessaria e possibile.

Nella nostra provincia è già possibile firmare presso i Comuni di: La Spezia, Sarzana, Lerici, Santo Stefano Magra, Arcola e Follo. Da lunedì lo sarà anche presso i Comuni di Sarzana, Castelnuovo Magra ed Ortonovo. Prossimamente anche in tutti gli altri Comuni ed in tal senso vi terremo informati.

Di seguito l'elenco dei banchetti/gazebi di raccolta firme previsti nei prossimi giorni sul territorio dove sarà anche possibile ritirare una brochure dedicata con il nostro programma e l'elenco dei candidati, tra cui è presente anche lo spezzino, segretario regionale, Matteo Bellegoni nella circoscrizione nord ovest di cui la Liguria fa parte:

LA SPEZIA

26 Marzo, Via Prosperi - 9,30/12

29 Marzo, Via del Prione (di fronte Museo Lia) - 9,30/12

30 Marzo, Corso Cavour (angolo Via Rattazzi) - 15/19

4 Aprile, Corso Cavour (angolo Via S.Antonio - 15/19

SARZANA

28 Marzo, Via Mazzini (di fronte Cattedrale S.Maria) - 15/19

30 Marzo, Via Mazzini (di fronte Cattedrale S.Maria) - 15/19

4 Aprile, Via Mazzini (di fronte Cattedrale S.Maria) - 15/19


SANTO STEFANO MAGRA

23 Marzo, Piazza Garibaldi - 9/12

30 Marzo, Piazza Garibaldi - 9/12

4 Aprile, Piazza Garibaldi - 9/12


CASTELNUOVO MAGRA

27 Marzo, centro commerciale “La Miniera” - 9/12

3 Aprile, centro commerciale “La Miniera” - 9/12


Appena possibile il calendario sarà aggiornato con altre date in via di definizione nei Comuni sopracitati ed in altri Comuni della provincia.
Per informazioni scirveteci sulle nostre pagine Facebook dove troverete ulteriori indicazioni oppure all’indirizzo email pciliguria@gmail.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News