Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Giugno - ore 11.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Enel, Raffaelli: "Togliere ipotesi centrale a turbogas e riaprire a futuro ecosostenibile"

La Spezia - L'amministrazione ha lasciato morire un percorso – il tavolo tecnico che aveva l'obiettivo di inserire La Spezia dentro Futur-E, consentendo la chiusura della centrale entro il 2021 e la riconversione delle aree, con Enel in doppia veste: soggetto facilitatore, per attrarre investimenti privati, e soggetto attuatore nel campo della ricerca e dello sviluppo di energia pulita, anche per garantire continuità occupazionale.
Cosi Enel ne ha approfittato, rilanciando con il progetto di una centrale a turbogas. Ma si badi bene, non lo ha fatto al buio.
E questo lo hanno confermato anche i sindacati che abbiamo ascoltato, praticamente dicendoci, tra le righe, di non stupirsi della soluzione che l'azienda ha offerto oggi, perchè questa è anche conseguenza della discussione del Consiglio Comunale di Ottobre 2018, dove Maggioranza e Sindaco hanno votato un impegno preciso per l'Amministrazione: quello di valutare l'ipotesi della presenza di Enel proprio con una nuova centrale a turbogas.
Nonostante il nuovo piano energetico nazionale incentivi l'accompagnamento alle rinnovabili con la a produrre di energia a gas, la città della Spezia continua a non essere inserita tra i siti di interesse strategici per la produzione. Questo perchè appunto era veramente prevista la dismissione della vecchia struttura entro il 2021.
Ma con quel documento si è aperto allo scenario peggiore: quello di un futuro ipotecato nuovamente dalla ciminiera.
I sindacati dicono che Enel deve ancora scoprire le carte, ma lo ha già fatto. Maggioranza e Sindaco le hanno dato la chanche di giocare la partita al tavolo, ora da una posizione di forza, perchè si presenta con il pacchetto pronto che le è stato chiesto. E' inutile che Peracchini dica che non ha poteri. Semmai ne avesse anche avuti, se ne è espropriato da solo, a causa del documento che si è votato.
Nonostante ciò, credo non sia ancora tutto perduto, occorre però togliere l'ipotesi della centrale a turbogas e riaprire alla possibilità, per questa città, ad ambire ad un futuro piu ecosostenibile e salutare, come si era previsto all'inizio.
L'amministrazione lunedi può scegliere.
Ma deve anche levarsi dalla città una voce chiara. Non pensiamo di avere molto tempo. Un progetto è stato presentato ed è ora incanalato in precise tempistiche di valutazione e, semmai, approvazione.

Marco Raffaelli, consigliere comunale Partito Democratico

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News