Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Giugno - ore 22.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Enel, Orlando: "Invito Peracchini a un confronto pubblico"

L'ex ministro al sindaco: "Rischia di esporre Comune a grossi rischi pensando che un vertice politico possa decidere a prescindere da norme e pareri".

La Spezia - "Il sindaco Peracchini si esercita nello sport nazionale: dare la colpa a quelli che c’erano prima. Senza successo". Non le manda a dire l'ex ministro Andrea Orlando il quale interviene così in merito alla vicenda Enel. "Se Peracchini - sottolinea - amministra pensando che un vertice politico possa decidere a prescindere dalle norme e dai pareri tecnici, si troverà ad esporre il Comune a grossi rischi. Un Ministro dell’ambiente non può chiudere una centrale, sta a Terna dichiarare che un impianto non sia più utile alla rete e pertanto non debba essere più tenuto a disposizione. Io da Ministro ho gestito il procedimento autorizzativo dell’AIA, peraltro commissione autonoma dal Ministero e dal Ministro, che ha posto ulteriori limiti rispetto al periodo precedente".

"Tanto è vero - spiega l'esponente Pd - che fino a quando sono stato ministro l’Enel,in ragione di una negoziazione sostenuta dagli enti locali, aveva progressivamente accettato di dismettere la centrale al 2021 e aveva aperto ad un confronto con la città sulla destinazione futura di quell’area.
La sua amministrazione in questi due anni non è stata in grado di formulare alcuna proposta sul futuro dell’area Enel, in questo vuoto Enel tenta di rilanciare.
Il sindaco della città deve dire che vuole fare senza scuse puerili. Forse oggi l’amministrazione che lei guida in sinergia con la Regione ha avallato i nuovi progetti di Enel? Se non è così dimostri il contrario.Non è che Comune e Regione erano a conoscenza dei piani di Enel e li hanno tenuti nascosti alla città?
La invito ad un confronto pubblico per spiegare alla città la verità riguardo alla vicenda, resto a disposizione in attesa di cortese risposta".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News