Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Luglio - ore 23.16

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Dal Salone del libro alla Spezia: "Peracchini ritiri l'autorizzazione"

La recentissima polemica che ha visto protagonista la casa editrice Altaforte, vicina a Casapound, torna in "salsa locale". Sabato la presentazione di un libro, le opposizioni non ci stanno: "Chieda scusa alla città".

il caso

La Spezia - “È una vergogna, un atto inaudito e gravissimo. Uno sfregio alla città medaglia d’oro alla Resistenza ed alla biblioteca pubblica intitolata ad un Partigiano e sede dell’Istituto storico di Resistenza". Tuonano le opposizioni in consiglio comunale asserendo che il sindaco Peracchini ha autorizzato la presentazione di un libro edito da Altaforte, la casa editrice vicina a Casa Pound entrata nel ciclone nella recente edizione del Salone del Libro di Torino, in programma sabato 18 maggio alla Biblioteca Beghi. Intervengono Guido Melley, LeAli a Spezia, Federica Pecunia, Pd, Massimo Lombardi, Spezia bene comune, Luigi Liguori, Spezia bella, forte ed unita e Paolo Manfredini, Partito Socialista: "Il sindaco Peracchini ritiri subito l’autorizzazione e chieda scusa alla città. Da parte nostra invitiamo i cittadini, le associazioni, le forze politiche democratiche ed antifasciste a mobilitarsi per difendere un luogo simbolo della Resistenza da questo oltraggio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News