Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Gennaio - ore 20.46

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Craxi, Bufano (Pd): "La Lega ha cambiato idea come sui meridionali?"

Craxi, Bufano (Pd): "La Lega ha cambiato idea come sui meridionali?"

La Spezia - "Ritengo sinceramente che Bettino Craxi meriti di essere, pur dialetticamente, ricordato come uomo di governo a dispetto delle responsabilità anche penali di cui si è macchiato in un epoca in cui difficilmente si troverebbe qualcuno senza peccato legittimato a scagliare la prima pietra, ed il finanziamento illecito ai partiti costituiva la regola per tutti. Ciò che mi incuriosisce è la posizione che assumerà la Lega dinanzi alla proposta di dedicare a Craxi una targa presso l'ex Cinema Odeon. Già, perché la Lega fu fra i soggetti politici del tempo più 'esuberanti' nell'accanirsi contro Craxi e nel bollarlo come campione della vecchia politica, centralistica, affaristica e corrotta". Lo afferma Paolo Bufano, ex segretario del Ppi spezzino nonché esponente del Partito democratico.
"Ricordo in particolare che nel 92 Bossi rinfaccio' a Craxi di aver chiesto invano l'appoggio della Lega per insediarsi a Palazzo Chigi - continua - e di ripetere poi "sciocchi e triti luoghi comuni circa la pretesa attività distruttiva della Lega nei confronti dell'unità italiana", e attribuendogli infine "il privilegio specialissimo di possedere una 'nomenklatura' che gode in grande maggioranza della cittadinanza onoraria di Tangentopoli, e che adesso sta facendo politica in galera...". Questa la posizione della Lega su Craxi nel 1992. Chissà ora cosa ne pensano? Magari hanno cambiato idea, come sui terroni per i quali invocavano il risveglio di Etna e Vesuvio ma di cui oggi si pretende di garantire la rappresentanza con una classe politica girovaga, raccogliticcia e dagli opachi connotati".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News