Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Gennaio - ore 13.37

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Costituzione, perchè attuarla è meglio che cambiarla. Arriva Salvatore Settis

Costituzione, perchè attuarla è meglio che cambiarla. Arriva Salvatore Settis

La Spezia - Salvatore Settis, uno degli esponenti di maggior rilievo del mondo culturale italiano e europeo, sarà alla Spezia venerdì 23 settembre alle 17,30 al Nh Hotel (ex Jolly) di via XX Settembre 2. Settis archeologo e storico dell'arte, ha diretto il Getty Research Institute di Los Angeles e la Normale di Pisa ed è attualmente presidente del consiglio scientifico del Louvre. Accademico dei Lincei, ha avuto due lauree honoris causa in giurisprudenza e una in architettura. Da anni collabora con diverse testate ed è autore di numerosi saggi di vario argomento, testi scientifici sulla storia dell’Arte, ma anche libri divulgativi sul paesaggio, le nostre bellezze architettoniche di pregio e sulla Costituzione.

Nell’incontro del 23 Settis dialogherà con Irene Giacché, editore e organizzatrice dell’evento e Nicola Giusteschi Conti, avvocato, sui molti e complessi argomenti che presenta il suo ultimo libro, dal titolo: “Costituzione! Perché attuarla è meglio che cambiarla” (Einaudi 2016). L’iniziativa porta il logo degli incontri d’autore de “La cultura in piazza”. "Nella Costituzione – sostiene Settis - troviamo scritti la sovranità popolare, il diritto al lavoro, alla salute, alla cultura, il precetto di orientare l'economia e la proprietà secondo il principio supremo dell'utilità sociale (cioè del bene comune)”.
Prendendo le mosse dal fortunato pamphlet “Indignez-vous!” del francese Hessel, Settis elogia i cittadini in grado di indignarsi ma, aggiunge, l’indignazione non basta, sono i cittadini i titolari della sovranità e i veri protagonisti della politica e occorre che ciascuno si adoperi per capire, attuare e difendere al meglio quell’“orizzonte dei diritti dei cittadini” che è la nostra Costituzione.

“Un orizzonte dei diritti – continua Settis - non ancora pienamente attuato, per cui possiamo dire con Calamandrei che ‘lo Stato siamo noi’. Lo Stato, non i governi. Dobbiamo essere con lo Stato in nome della Costituzione, anche contro i governi che non la rispettino e vogliano, anzi, distorcerla con improprie manovre." Un’occasione unica, dunque, per ascoltare un personaggio di alto livello del mondo della cultura e per ragionare sulla Costituzione. L’ingresso all’evento, che si terrà nella sala delle feste del Nh hotel, è aperto a tutti. Per info: 0187 23212.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure