Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Luglio - ore 23.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Costa: "Il canto in aula della minoranza di centrosinistra allontana la gente dalla politica"

Il capogruppo di Liguria Popolare- Noi con l’Italia, Andrea Costa, condanna il “colpo di teatro” del centrosinistra che martedì mattina ha interrotto i lavori consiliare intonando “Bella ciao”.

Costa: "Il canto in aula della minoranza di centrosinistra allontana la gente dalla politica"

La Spezia - Andrea Costa, capogruppo di Liguria Popolare-Noi con l’Italia stigmatizza il comportamento dell’opposizione consiliare di centrosinistra che martedì mattina ha intonato in aula “Bella Ciao”, determinando così la sospensione dei lavori consiliari. "I consiglieri regionali sono pagati, e anche bene, non per cantare, ma per lavorare seriamente, occupandosi dei problemi della gente. - dice - E questo si traduce nel varo di iniziative e leggi che hanno come obiettivo primario quello di andare incontro alle esigenze dei cittadini". Continua il consigliere: "Simili colpi di teatro, a mio avviso, contribuiscono ad allontanare ulteriormente i cittadini dalla politica e dalle istituzione in un momento in cui, invece,
sarebbe bene cercare di accorciare le distanze, per andare incontro a necessità e bisogni. – dice – Sono convinto che la gente non approvi simili sceneggiate: c’è bisogno di risposte concrete e serie ai problemi dei cittadini che , forse, si sentono un po’ presi in giro di fronte ad un’aula consiliare che si trasforma in un’arena". Conclude Costa: "Ritengo che la sala del Consiglio regionale sia un luogo di lavoro, dove ci si confronta e si discute civilmente, con toni rispettosi seppur con posizioni legittimamente diverse. Le proteste accese e “colorite” casomai devono essere lasciate ad altri momenti, ad altri luoghi. Fatti come quelli d ieri alimentano l’antipolitica e la sfiducia nelle istituzioni: non ha ragione chi urla di più o chi fa il colpo di teatro più eclatante e la gente questo lo sa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News