Città della Spezia Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Febbraio - ore 20.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Conti e Banchero saltano la commissione. Il Pd: "Mancanza di rispetto"

Conti e Banchero saltano la commissione. Il Pd: "Mancanza di rispetto"

La Spezia - Il direttore generale dell’Asl 5 Andrea Conti e la direttrice sanitaria della stessa Asl Maria Antonietta Banchero hanno disertato l’audizione in Commissione sanità a cui erano stati convocati oggi, per chiarire la situazione di grande caos in cui versa, da mesi, l’Azienda sanitaria spezzina. "Un comportamento gravissimo - attaccano i consiglieri del Pd regionale -, annunciato all’ultimo minuto da due rapide note inviate questa mattina dagli interessati. In Commissione si sono presentati soltanto la direttrice del presidio ospedaliero del Levante Ligure Decia Carlucci e i revisori dei conti. Anzi, lo stesso presidente dei revisori ha informato i consiglieri regionali che l’ex direttrice amministrativa dell’Asl 5 Laura Lodetti (che si è dimessa nei mesi scorsi per “non firmare atti illegittimi”) aveva saputo soltanto dai giornali (“cosa che – avrebbe detto – accede sempre nell’Asl 5”) che ci sarebbe stata quest’audizione, visto che il presidente Rosso non aveva provveduto a convocarla. Lodetti, sempre a detta del presidente dei revisori dei conti, sarebbe comunque disponibile a essere audita in ogni momento. E noi siamo ansiosi di poterla ascoltare".

La decisione di Conti e Banchero di non partecipare alla Commissione sanità della Regione, nonostante fossero stati convocati, rappresenta secondo i 'dem' un’enorme mancanza di rispetto non solo nei confronti del Consiglio regionale, ma soprattutto verso i cittadini spezzini che chiedono una sanità efficiente e che vorrebbero delle risposte su tanti interrogativi che si sono accumulati in questi mesi. "A Conti e Banchero infatti avremmo voluto chiedere delucidazioni su parecchie questioni. Prima di tutto sui disservizi che i pazienti dell’Asl 5 sono costretti a subire ogni giorno a causa delle mancata organizzazione dei presidi sanitari sul territorio; poi sui ritardi dei lavori per la realizzazione del’ospedale Felettino; sull’indagine avviata dopo il decesso di un paziente al San Bartolomeo (vicenda a seguito della quale l’Asl 5 aveva tentato inizialmente di demansionare Decia Carlucci salvo poi tornare sui propri passi perché, a detta dell’assessore Viale, l’indagine non si era conclusa; e oggi volevamo sapere come sono andate a finire quelle verifiche) e infine avremmo voluto chiedere lumi sui titoli che consentono a Banchero di ricoprire il ruolo di direttrice sanitaria in Liguria, quando una sentenza del Tribunale del Lavoro in di Milano sostiene che non può svolgere la medesima mansione in Lombardia. Tutte domande che non resteranno senza risposta perché noi andremo avanti, li riconvocheremo e chiederemo un Consiglio regionale straordinario affinché emerga tutta la verità".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News