Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Gennaio - ore 22.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Composizione lista provinciale, il disappunto di Cittadini in Comune

a sinistra si storce il naso
Composizione lista provinciale, il disappunto di Cittadini in Comune

La Spezia - "Il gruppo consigliare “Cittadini in Comune“ esprime tutto il suo disappunto per com’e` stata gestita la partita legata alle elezioni dei membri del consiglio provinciale.
Aver creato una lista civica, con riferimento all’area di sinistra, laddove i partiti non riuscivano nemmeno a mettere insieme tre nomi, alla lunga si e` dimostrato un intralcio al manovratore.
Certo agire nel territorio in cerca di preferenze e` cosa diversa da confrontarsi e condividere con lo stesso impostazioni e programmi.
Le province sono Enti contemplati nella costituzione e dopo l’ultima riforma il suo consiglio e` passato, da elettivo, a nominato dal suffragio dei Sindaci e consiglieri eletti in capoluogo e provincia.
Proprio per il ruolo istituzionale che rappresentano i singoli elettori non accettiamo il metodo “esclusivo” delle segreterie di partito conseguente alla “non” discussione sulla composizione delle liste stesse.
Il ruolo istituzionale e le conseguenti scelte dovute ai componenti non possono e non devono essere riservate alla ristretta cerchia.
Chi si incarica di tale competizione non può pensare di considerarsi legittimato solo perché ha sostituito il voto di area con quello della militanza.
Chi si richiama a valori quali antifascismo, solidarieta`, equita` sociale e lo fa senza aver una tessera di partito ha forse minore dignita`?
Non avendo nessuna considerazione per coloro che non sono politicamente “acquistabili“, si pratica cosi` la strada del non coinvolgimento. In fondo i posti sono pochi, perche´ rischiare di metterli a repentaglio, piegando cosi` le istituzioni a organismi di riassetto dei rapporti politici e degli equilibri interni.
Bene, prendiamo atto che una classe dirigente che non ha ancora pagato prezzi politici per le clamorose sconfitte, Sarzana e La Spezia in testa, oggi persevera nel metodo ad excludendum portandoci ad una semplice riflessione:
Il meccanismo autoreferenziale, messo in campo dove ognuno celebra se stesso in situazioni dove il partito diventa prioritario al istituzione, puo` garantire la tanto decantata apertura, trasparenza e partecipazione?"

"Cittadini in Comune"
Spinetti Francesco (capogruppo)
Vaccaro Luca
Quaretti Emiliano
Bertoni Sandro

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News