Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Febbraio - ore 14.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Commissione diritti umani: Pucciarelli chiude a Ong e rilancia sulla Supercoppa

La senatrice spezzina al lavoro in Senato: "Nell'interesse di tutti che migranti non corrano pericoli. Dalla sinistra strumentalizzazione".

Commissione diritti umani: Pucciarelli chiude a Ong e rilancia sulla Supercoppa

La Spezia - Scavallate le polemiche per la nomina alla presidenza della Commissione diritti umani, ora in tale organo l'impegno della senatrice spezzina Stefania Pucciarelli entra nel vivo. In primo piano il tema dei migranti relegati a bordo delle navi Sea Watch e Sea Eye. Da una parte la richiesta dei senatori Pd di ascoltare in commissione i rappresentanti delle Ong, partendo da Giorgia Linardi di Sea Watch, dall'altra, appunto, la presidente Pucciarelli, che al momento non intende accogliere questa proposta. Ai microfoni di Radio Capital la senatrice ha detto di non sapere né avere un'idea su quando saranno audite le Ong, anche se non lo esclude (“Non ho detto mai”, ha precisato conversando con l'emittente). Pucciarelli ha detto che “E' nell'interesse di tutti che le persone a bordo delle navi non corrano pericoli. Ma ricordiamo che sono in acque maltesi e che le due navi coinvolte battono bandiera tedesca e olandese”. L'ex segretario provinciale del Carroccio ha inoltre accusato la sinistra di aver “strumentalizzato la questione mandando alla stampa una richiesta che ancora non aveva avuto risposta”. Quando l'intervistatore Ernesto Manfré ha osservato che la vicenda dei 49 migranti potrebbe finire male, la presidente ha assicurato di no in quanto "sono seguiti da chi di dovere".

Quello che trapela dalla Commissione è che la senatrice Pucciarelli voglia evitare la trattazione di temi sicuramente divisivi, come quelli appunto legati ai migranti. Tant'è che per temi più trasversali - quali le spose bambine e i figli delle detenute, messi sul piatto dalla Pd Valeria Fedeli – l'atteggiamento è stato diverso, di apertura.

E si è parlato anche della finale di Supercoppa italiana. Come riferisce Repubblica, la presidente Pucciarelli ha inviato una lettera alle senatrici della commissione diritti perché chiedano alla Lega Serie A che la partita, in programma il 16 gennaio, non si giochi a Gedda, in Arabia Saudita, il 16 gennaio. "Non giocare un evento prestigioso come quello potrebbe rappresentare l'occasione per rendere visibile una discriminazione verso il
pubblico femminile”, si legge nella missiva. Le senatrici del Pd e la leader radicale Emma Bonino, pur concordando, nel merito, non hanno accolto l'invito della senatrice Pucciarelli per questino di tempi e metodo, ritenuti non consoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News