Città della Spezia Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Febbraio - ore 22.32

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Cofferati-Orlando, da "amici" a rivali?

Il Guardasigilli nel gennaio di tre anni fa sostenne l'ex numero uno della Cgil: adesso il terremoto dentro il centrosinistra potrebbe vederli uno contro l'altro alle Politiche di marzo.

Cofferati-Orlando, da "amici" a rivali?

La Spezia - A tre anni di distanza dalle primarie per le Regionali, Sergio Cofferati e Andrea Orlando potrebbero trovarsi uno contro l'altro nel collegio uninominale per l'accesso al parlamento in occasione delle Politiche del 4 marzo. A gennaio 2015 il ministro della Giustizia prese posizione a favore dell'ex segretario generale della Cgil nella sfida per la poltrona di candidato del Pd a Raffaella Paita. Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata davvero molta.
L'ex guida della Cgil e europarlamentare ha nel frattempo lasciato il Pd, in contrasto con le politiche del governo e dopo durissime critiche sulla correttezza delle primarie che lo videro sconfitto per poco più di quattromila voti. Da lì, mantenendo lo scranno a Bruxelles ottenuto nel 2014 facendo parte delle liste dei democratici, l'ingresso in Sinistra italiana e oggi la possibilità di essere uno dei candidati al parlamento italiano in Liguria. In base alle decisioni nazionali, che dovranno tener conto anche di Luca Pastorino e Stefano Quaranta, potrebbe essere lui il capolista nel collegio uninominale per la Camera.
Orlando, dal canto suo, ha continuato a far parte dell'Esecutivo candidandosi contro Renzi alle elezioni per la segreteria del partito della primavera del 2017 e diventando leader della minoranza. Tra i big liguri indiscussi del Pd, anche lui potrebbe essere il nome di spicco dell'uninominale alla Camera: si profilerebbe dunque un testa a testa tra ex compagni di partito, stando alle ultimissime indiscrezioni.
Dal 2014 a oggi il Pd ha perso moltissimi pezzi e, come sempre accade in politica, i nodi vengono al pettine, presentando possibili incroci che sino a qualche tempo fa sarebbero stati ritenuti impossibili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News