Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Ottobre - ore 10.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Cimino: "L'amministrazione fa propaganda. Presenti il crono programma dei lavori pubblici"

Cimino: `L´amministrazione fa propaganda. Presenti il crono programma dei lavori pubblici`

La Spezia - In relazione alle notizie apparse in questi giorni sui quotidiani locali circa il programma di opere pubbliche che saranno realizzate prossimamente con il ricavato della svendita delle azioni Salt, il consigliere comunale Cimino Pietro Antonio, capogruppo della lista Chiarandini, ha richiesto la convocazione della competente commissione al fine di conoscere dall’amministrazione il cronoprogramma delle opere che saranno cantierizzate nonché i relativi costi.

"L’assessore Mori, candidato sindaco in pectore della giunta uscente, con una conferenza preelettorale ha voluto illustrare alla stampa il piano di lavori pubblici che sarà attuato durante la prossima campagna elettorale, senza che il consiglio comunale, ad oggi, sia stato informato in alcun modo dell’avvenuta liquidazione delle azioni Salt e del programma dei lavori pubblici che saranno avviati con i fondi introitati dalle casse comunali non essendo possibile realizzare tutte le opere previste a causa del minore introito derivante dalla vendita delle azioni rispetto a quello programmato in bilancio. Appare evidente - afferma Cimino - la propaganda elettorale messa in atto da questa giunta e dalla maggioranza che la sostiene, il Pd, che con i suoi consiglieri anziché ascoltare e prendere atto delle segnalazioni quotidiane che arrivano dal territorio e che, solo dai consiglieri della minoranza, vengono tramutate in interrogazioni e interpellanze, preferiscono andare a dormire abbandonando l’aula consiliare nel corso della seduta del Consiglio Comunale, così come avvenuto lo scorso lunedì 3 ottobre quando dopo che il loro capogruppo ha richiesto ed ottenuto l’inversione dell’ordine dei lavori che prevedeva prima la discussione delle interpellanze e successivamente la discussione delle delibere di giunta, la quasi totalità dei consiglieri Pd ha preferito andare a riposare infischiandosene delle problematiche della nostra città portate all’attenzione solo dal sottoscritto e dagli altri consiglieri di minoranza".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure