Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Giugno - ore 09.46

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Centrodestra spezzino con la Comi: "Scappare da Europa errore madornale"

L'europarlamentare di Forza Italia accolta nel capoluogo. Giampedrone: "Lei un'amica sempre presente, adesso è il momento di rendere".

Elezioni europee
Centrodestra spezzino con la Comi: "Scappare da Europa errore madornale"

La Spezia - "L'Europa non è perfetta, ma la soluzione non è l'uscita, non è scappare come accaduto con la Brexit, scelta di cui i britannici ora si stanno pentendo. Occorre invece rimanere all'interno e cercare di rivoluzionarla, di renderla più vicina ai cittadini". Così ieri pomeriggio l'europarlamentare di Forza Italia Lara Comi nel corso della tappa spezzina della sua intensa campagna elettorale nella Circoscrizione Nord Ovest. Ad accogliere lei e il suo libro 'Finanziamenti europei per tutti' (gratuito, viene distribuito nel corso del tour), in un Bar Temporaneamente ornato dai vessilli forzisti, c'era almeno un centinaio tra amministratori e militanti dell'area arancione-Forza Italia e di quella Popolare. "Dal governo non abbiamo la linea da tenere in ambito europeo - ha accusato la 36enne parlamentare saronnina -, quando invece Paesi come Francia, Germania e Spagna una volta al mese riuniscono gli europarlamentari di ogni colore per fare il punto sulle azioni da intraprendere. All'Italia ora manca una cabina di regia di questo tipo". Critiche al reddito di cittadinanza ("Genera debito su debito") e la convinzione che "prima di quota cento deve venire la flat tax. E incrociamo le dita per scongiurare l'aumento dell'Iva dal 2020".

Comi ha poi fatto il punto sull'opportunità costituita dai fondi diretti europei, "che godono di procedure semplificate e interessano ambiti quali le politiche sociali - pensiamo a lotta al bullismo, violenza sulle donne, disabilità - e gli aiuti alle imprese". L'esponente forzista ha osservato come l'Europa per il periodo 2014 - 2020 abbia dato All'Italia 76 miliardi di euro e come il nostro Paese poco virtuosamente ne abbia speso appena il 3 per cento.

L'onorevole Manuela Gagliardi, Forza Italia, ha lanciato una sfida, trovando piena disponibilità dalla Comi: "Vorrei che la nostra provincia fosse la prima almeno a livello regionale a reperire e spendere i prossimi finanziamenti europei". Intervenuto anche l'assessore regionale Giacomo Giampedrone: "La politica è ricevere ma anche rendere - ha osservato - e ora quindi è giusto sostenere Lara dopo che lei in questi cinque anni è sempre stata vicina al nostro territorio e ha sostenuto le campagne dei nostri candidati, anche quando la situazione era ben diversa rispetto a quella attuale che ci vede avere anche i due sindaci dei maggiori comuni (Peracchini e Ponzanelli, entrambi presenti, ndr). Il 26 maggio sono convinto che potremmo far convergere su Lara il nucleo più importante dei voti che noi possiamo mettere in campo". Parola anche al sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini: "Scappare dall'Europa è un errore madornale. Stiamo vicini a una persona competente come Lara Comi, è nell'interesse della nostra città, che vuole vivere una dimensione europea e mondiale. L'onorevole Comi può aiutarci a capire le opportunità offerte dall'Europa, di cui spesso trascuriamo il buono concentrandoci su quel che non va".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lara Comi alla Spezia Archivio Cds


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News