Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Ottobre - ore 22.02

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Centi andrà in consiglio regionale: "C'è voglia di tornare a votare a sinistra. Nostra provincia non dovrà essere marginale"

Il professore lascerà la scuola e manterrà il suo posto in comune: "Non mi aspettavo questo risultato". Melley: "Il voto spezzino è diverso perché il sindaco Peracchini non ha ben governato ed è schicciato sulle posizioni di Toti".

commosso: "Dedicato ai miei genitori"
Centi andrà in consiglio regionale: "C'è voglia di tornare a votare a sinistra. Nostra provincia non dovrà essere marginale"

La Spezia - “Fino a quando non prenderò servizio in consiglio regionale andrò a scuola come ho fatto questa mattina, facendo lezione sino all’ultimo momento utile”. Lascerà il suo amato lavoro di professore ed educatore per tuffarsi ancor di più nell'impegno polito che lo vedrà contestualmente impegnato sia nel consiglio comunale spezzino sia in quello di Via Fieschi a Genova. Ed è naturalmente comprensibile al soddisfazione di Roberto Centi, che ottiene centinaia di preferenze e sarà l'unico consigliere eletto nella lista d'appoggio al candidato presidente Ferruccio Sansa. Con una dedica speciale e commossa ai suoi genitori, "persone per bene" che oggi non ci sono più ma che probabilmente si emozionerebbero di fronte ad una conquista del genere, tanto quanto accade al professore nel nominarli. Gente d'Arsenale, classe operaia, con il senso del dovere e una dirittura morale d'altri tempi "che poi per me vuol dire essere di sinistra".

L'analisi del voto parte da una telefonata: “Mentre stavo venendo qui ho sentito Sansa e mi ha detto che uno dei segreti di Spezia è stata l’organizzazione, la pulizia e la serietà delle persone che hanno lavorato intorno a questa candidatura. Ringrazio dunque Guido Melley, Alessandro Pollio, Mara Biso, Marco Ursano, Emanuele Martera e tutti i militanti del movimento civico Leali a Spezia. Abbiamo sostenuto Sansa dal primo momento anche quando la sua candidatura sembrava tramontare. Se ricordate un giorno uscimmo con un comunicato di sostegno a quella scelta e sono convinto che con un po’ più di tempo poteva andare diversamente anche nel resto della Liguria. E’ veramente strano e bello quello che è successo qui: ci sono persone che provengono dalla cosiddetta società civile e che sono nuovi della politica ma hanno una passione antica. Quella passione per i valori della sinistra che ho anche io e che è il sostrato della mia formazione: la solidarietà, l’ambiente, il merito. No, personalmente non mi aspettavo questo risultato. Abbiamo ottenuto tutto questo anche per la mala gestio della situazione spezzina, penso alla sanità ma non solo a quella: in giro ho avvertito una grande voglia di votare a sinistra. Noi nn volevamo togliere voti ad altri ma semmai recuperare consensi perduti nel tempo. Proponendo cose antiche ma con persone nuove e io mi ritengono una persona nuova”. Una vita da professore, grande stima da parte degli alunni, ma anche traduttore di Plinio per Einaudi, e da tre anni la politica: per Roberto Centi una nuova avventura a Genova per "difendere" la sua città ma anche la provincia e la lunigiana: "Si è sempre pensato a questo territorio diviso a pezzetti, invece penso che dovremo ragionare per quello che siamo: una cosa sola. Nel turismo e non solo in quello".

Guido Melley, suo capogruppo in consiglio comunale, saluta l’elezione del compagno di scranno chiarendo subito che rimarrà nella doppia veste sino alla fine del mandato da consigliere comunale, in scadenza fra due anni: “Quella di Sansa è stata una scelta lunga e travagliata ma quando si è deciso per quella candidatura non abbiamo fatto mancare il nostro sostegno. Leali a Spezia in questi anni ha cercato di dire la propria con il nostro stile e con rispetto, cercando di fare il proprio dovere con onore. E’ un’esperienza civica che ha un gruppo di amici che si ritrova e che ha deciso di essere della partita nonostante le premesse che dicevo inizialmente. Per esserci volevamo essere protagonisti innanzitutto con un point che è stato quartiere generale di tutta la colazione. Siamo stati il motore di questa campagna elettorale e abbiamo messo a disposizione un profilo di un certo livello come quello di Roberto Centi che è una persona molto stimata. Senza nulla togliere agli altri ho sempre detto che era la miglior candidatura del centrosinistra. Abbiamo lavorato sui difetti di comunicazione che ci sono stati, lo abbiamo fatto con coraggio e rischio che abbiamo corso con coscienza e senso di responsabilità perché è giusto metterci la faccia. Siamo riusciti a colpire nell’animo, nel cuore e nel voto perché non pensavamo di riuscire a ottenere questo risultato che nel comune capoluogo vale il 10%. Alla Spezia il governatore uscente ha preso con la sua lista praticamente un punto scarso in più della lista che appoggiava Sansa. E la stessa lista Cambiamo che nel resto della Liguria é stato primo partito, alla Spezia ha preso meno della metà dei consensi... credo che alla Spezia chi rappresenta quell’esperienza di governo piace meno. Penso che l’esperienza nel Comune della Spezia non sia positiva e che il sindaco Peracchini non abbia ben governato dimostrando di essere troppo schiacciato su Toti. Altrimenti non me lo spiego. Faccio gli auguri di buon lavoro al presidente Toti, lo invito da subito a fare ciò che non ha fatto cinque anni, in primis per la sanità. E mi auguro che Genova non si dimentichi di noi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Melley e Centi
Centi e Melley


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News