Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Agosto - ore 22.01

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cenerini a Stretti: "Brucia che vi abbiamo beccati a festeggiare col traditore"

Il totiano: "Baldino, prode sanculotto è il quarto burattinaio della Nobili. Per i comunisti la menzogna e la mistificazione della realtà sono la regola".

una saga... a puntate
Cenerini a Stretti: "Brucia che vi abbiamo beccati a festeggiare col traditore"

La Spezia - P"erché non pensare di Cenerini: ma che brutta persona, hai visto non ammette nemmeno che si vada a cena con degli amici avversari. Peccato che Cenerini quest’estate ha fatto una grigliata insieme ad amici e c’era proprio un esponente del PD, come allo stesso modo è stato a mangiare una pizza, proprio con l’astro nascente del PD, la neo consigliere provinciale Dina Nobili. Allora dove sta il problema? Che i comunisti sono sempre comunisti e se lo sono con l’aggravante del grillismo come Baldino Caratozzolo non ne parliamo". Fabio Cenerini, capogruppo della lista Toti - Forza Italia, continua a duellare a distanza, questa volta con l'ex assessore Stretti: "Per loro la menzogna e la mistificazione della realtà è la regola! Pensate se mi ci trovassi non avrei problemi a brindare all’elezione di un avversario leale, perché non farlo? Cosa diversa è essere un traditore, votare gli avversari e poi andare a festeggiare insieme a loro! Baldino, il quarto burattinaio della Nobili, non bastavano Davide Natale, Luca Liguori e Andrea Stretti a tirare i fili e a scriverle i comunicati, ci voleva l’aggiunta del prode sanculotto".

Ancora Cenerini: "Che le scrivano i comunicati e la guidino come si fa con un’automobilina radiocomandata, non lo dice Cenerini, ma radio PD. D’altronde perché non puntare sulla Nobili, ha tutte le caratteristiche dei politici moderni, è impreparata, non sa parlare, quando presiede la commissione con a fianco lo scudiero Baldino sembra di essere in un suq a Marrakech, quindi una perfetta parlamentare di oggi, sprecata in consiglio comunale. Ma veniamo a Stretti, per il quale sarebbe una colpa il mio attivismo, ma cosa dovrebbe fare un consigliere comunale? Forse dopo tanti anni di politica non sa nemmeno di quello che parla. Non so dove ha visto il cappello in mano, forse sono ricordi della sua chiamiamola carriera politica, quando trombato in consiglio, malgrado il PD eleggesse 1200 consiglieri, fu ripescato da assessore. Venendo all’argomento del contendere, capisco sia un po' imbarazzante essersi fatti beccare a festeggiare con chi ha fatto una opposizione forte alla Giunta di cui tu facevi parte. Perché quella cena li, e tu lo sai bene, non era una cena fra amici, ma aveva un valore politico". Mi chiedo cosa ne pensino i dirigenti del tuo partito, la segretaria Federica Pecunia in particolare, che è anche capogruppo della Nobili e che quest’ultima prova a scavalcare in tutti i modi. In quanto a me, il giudizio sul consigliere Caratozzolo l’ho espresso da tempo e per quanto mi riguarda non fa più parte di questa maggioranza. Da parte sua invece, sarebbe dignitoso, dirlo ufficialmente, per rispetto delle Istituzioni in cui siede e dei cittadini elettori, i quali peraltro, giudicheranno tra tre anni l'operato di questa amministrazione. Il giudizio sul tuo operato e su quello del PD invece mi pare sia stato, in più di occasione, molto chiaro, a partire da quando non sei stato eletto nel 2012 come dicevo prima e poi ripescato e dalla disfatta del PD nel 2017".

Cenerini si rivolge direttamente a Stretti: "Nessun attacco personale come affermi tu, ma solo attacchi politici al Caino della maggioranza e a chi dice quotidianamente corbellerie, come te e lui non escluso ovviamente! Hai ragione l’alleanza è stata un errore e io non l’avrei mai fatta, ma il problema non è soltanto la differenza dei programmi, ma il fatto che il duo dei tuoi nuovi amici non si è mai confrontato ed è soltanto e sempre contro a prescindere. Se non condividono nulla con noi ritornino all’ovile della sinistra dalla quale provengono e lascino gli incarichi retribuiti frutto degli accordi! Per quanto riguarda il resto che dici noi le risposte le diamo. E più di voi in breve tempo. Certo che se si continua a dire mezze verità o a mentire ai cittadini come fate voi e Baldino si va poco distante. Su Enel non dite che hanno i permessi fino al 2029 e che è di loro volontà che vogliono dismettere il gruppo a carbone nel 2021 e che il comune non può farci niente! Scomodo vero? Come non dite che il nuovo ospedale è bloccato grazie a quella porcata d’appalto che il PD ha assegnato a pochi giorni dalle regionali, dove il Sant’Andrea è stato valutato il triplo di quello che valeva e che vale! Scomodo anche questo da dire no? Per concludere parliamo di spartizione del potere. Ma non provi vergogna dopo quello che avete fatto ad Acam? E dopo aver lottizzato tutto il possibile in questa città? Non meriti nemmeno risposta, torna a fare da suggeritore alla Nobili e in quell’oblio politico in cui sei finito".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News