Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Aprile - ore 22.44

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Cenerini a Pecunia: "Meglio star zitti qualche giorno che prendere in giro i cittadini per vent'anni"

Cenerini a Pecunia: "Meglio star zitti qualche giorno che prendere in giro i cittadini per vent'anni"

La Spezia - “La Capogruppo del Pd Federica Pecunia, dal suo piedistallo di cristallo, continua a lanciare anatemi su ogni argomento possibile”. Lo scrive in una nota Fabio Cenerini capogruppo della “Lista Toti” in consiglio comunale.
Nella nota Cenerini scrive: “ Dai tempi di Rosaia abbiamo sentito promettere il nuovo ospedale e così via per oltre vent’anni. Non sarà molto, ma con il centro destra almeno sono partiti i lavori, mentre con la sinistra in ben 22 anni non si era nemmeno cominciato”.
“E’ veramente ingeneroso l’attacco alla Presidente della Commissione Maria Grazia Frija, che esercita il suo ruolo in piena autonomia e con grande scrupolo, occupandosi tempestivamente di ogni argomento inerente ai lavori della sua commissione - scrive ancora -. Commissione rinviata? Ho già parlato con Maria Grazia e la commissione sarà riconvocata il prima possibile, senza dimenticare di approfondire con i soggetti interessati alla variante”.

“Certo che accettare lezioni da chi ha preso in giro i cittadini per oltre due decenni è veramente incredibile - prosegue il consigliere di centrodestra - La Pecunia ha la memoria corta evidentemente, ma la gente no e a ogni tornata elettorale il PD perde maree di voti, a proposito, ma non ti hanno ancora fatto dimettere cara Federica? Al contrario della sinistra che ha promesso il Dea di II livello, perso per strada, perché irrealizzabile, in quanto evidentemente ennesima presa in giro, il centro destra spezzino affronta e affronterà il tema con grande attenzione e serietà”.

“Vedo che la Pecunia tira in ballo la vicenda che stà scuotendo la sanità spezzina in questi giorni - scrive -, dicendo le sue verità o quello che fa comodo a lei, io non voglio entrare su una vicenda oggetto di indagini, ma vorrei far presente che l’Ing. Buccheri dirigente Asl arrestato, è in forza all’Asl dal 2011, quindi è arrivato in piena era Federici/Burlando, così tanto per chiarire. La Segretaria del PD continua a tirare per la giacca il Sindaco Peracchini, che credo almeno per il momento non voglia entrare su una vicenda oggetto d’indagine”.

“In quanto alla commissione rinviata - scrive ancora il consigliere -, era l’audizione dei Sindacati sullo stato d’avanzamento del nuovo ospedale, mica del Sindaco. L’unico punto su cui posso concordare con la Pecunia è che questo rimpallo fra Pessina e Ire è assurdo, sarebbe stato molto più utile che invece di fare beceri comunicati, la Pecunia avesse usato il tempo per chiedere di audire in commissione i soggetti interessati, appunto Pessina e Ire, cosa che solleciterò immediatamente alla Presidente Frija”.

“Poi Pecunia se la prende col Presidente Toti - conclude Cenerini -, vabbé lasciamo perdere, cara Federica sentire un esponente del PD parlare di cattiva gestione della sanità alla Spezia, fa sganasciare dalle risate! I cittadini stai pur certa che hanno già approfondito e anche se non te ne sei accorta a ogni tornata elettorale, vi dicono di andarvene a casa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Stagione virtualmente finita in casa Spezia, tempo di bilanci. Chi merita la conferma nel settore tecnico secondo i lettori?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News