Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Febbraio - ore 21.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cenerini: "Stupito e divertito da parole Pucciarelli e Viviani"

Cenerini: "Stupito e divertito da parole Pucciarelli e Viviani"

La Spezia - "Leggo fra lo stupito e il divertito le affermazioni della Sen. Stefania Pucciarelli e dell’On. Lorenzo Viviani. Credo sia evidente che il comunicato non lo abbiano fatto loro, ma qualche solerte collaboratore poco informato. Per prima cosa accostare il nome di Fabio Cenerini al PD è evidente che faccia ridere tutta Spezia, da sempre sono distante anni luce dal PD, sicuramente quanto se non di più degli amici Stefania e Lorenzo". Lo dichiara Fabio Cenerini, capogruppo di Forza Italia - Lista Toti nel consiglio comunale della Spezia.

"La notizia più sconvolgente - continua Cenerini - è che il governo del cambiamento come lo definiscono loro, sarebbe partito non per gli italiani, ma per accontentare i parlamentari di Forza Italia preoccupati di perdere la poltrona. Altra assurdità è la frase attribuita a Stefania che gli italiani hanno votato per il cambiamento. Se per cambiamento intende l’attuale governo giallo verde, come ben dovrebbe sapere chi siede in un’aula parlamentare, in Italia non si è mai votato per il governo, in quanto siamo una democrazia parlamentare. Alle elezioni politiche si vota per eleggere i membri dei due rami del parlamento, deputati e senatori. Stefania è stata eletta in un collegio uninominale, il 4 marzo 2018. Avesse avuto stampati sulla scheda i simboli della Lega e del Movimento 5 Stelle avrebbe ragione, mentre, ma aiutatemi se la memoria mi inganna, sotto il nome di Stefania c’erano i simboli di Lega, Forza Italia e degli altri alleati del centro destra e sempre se non sbaglio proprio anche grazie al mio voto Stefania siede in parlamento. Ora è evidente che il governo non è stato voluto dal popolo, ma da un accordo fra partiti post voto, ecco in questo caso proprio come è stato in uso fare il PD nella precedente legislatura. Quando si raccontano le cose si dica la verità, altrimenti si rischia proprio di fare come il PD! Sulla manovra mi sono già espresso ieri, dire che questi provvedimenti, così come sono stati fatti, erano anche nel programma di Forza Italia è semplicemente ridicolo!".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News