Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Febbraio - ore 22.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cenerini: "E’ inutile che i capigruppo di opposizione facciano i pesci in barile"

sull'elettrificazione delle banchine
Cenerini: "E’ inutile che i capigruppo di opposizione facciano i pesci in barile"

La Spezia - "E’ difficile averla vinta con una sinistra che nell’arte della mistificazione è maestra: la verità è una e a prova ci sono gli ordini del giorno di maggioranza e opposizione. Evidentemente se ne abbiamo discusso in una riunione di maggioranza, c’erano delle parti del documento dell’opposizione condivisibili, come accade spesso su odg sullo stesso argomento, ma come ho già detto, abbiamo ritenuto il loro impreciso, approssimativo e in alcuni punti anche inesatto. Non è che bocciando il loro abbiamo votato contro l’elettrificazione delle banchine e la salvaguardia della salute degli abitanti che vivono in prossimità dello scalo delle navi da crociera, perché nel nostro, molto meglio articolato e preciso, erano contenute anche queste problematiche! E’ inutile che i capigruppo di opposizione facciano i pesci in barile! Manfredini, Melley e Lombardi molto esperti d’aula, quando erano maggioranza hanno sempre votato il loro documento e bocciato il nostro anche se conteneva parti simili! E assurdo sarebbe stato fare riunioni di ore per trovare un documento comune, quando il nostro era completo, esaustivo e prevedeva già tutte le tutele e raccomandazioni necessarie". Così Fabio Cenerini alimenta il dibattito sull'elettrificazione delle banchine in seguito al consiglio comunale di lunedì sera: "Perchè la sinistra ha bocciato il nostro che prevedeva tutti questi punti? E’ contraria all’elettrificazione delle banchine e alla tutela della salute dei cittadini? Evidentemente a loro interessa soltanto creare un caso su ogni argomento. La realtà è che dei cittadini, come hanno dimostrato in 45 anni di malgoverno, non gliene può interessare di meno, l’importante è buttare tutto in caciara attaccando di continuo il sindaco Pierluigi Peracchini, che invece di pensare alle sciocchezze che dicono è impegnato fattivamente a mettere una pezza a tutti i casini che ci hanno lasciato! Spero che i media diano spazio ai documenti votati in aula, perché non si può mentire anche su dei documenti ufficiali, tanto i cittadini non li vedono, per cui chi dice la verità? E siccome loro attaccano all’arma bianca in massa alla fine ottengono il risultato, ma questa volta produco le prove! Mi chiedo, perché sprecare tanto tempo soltanto con la voglia di distruggere? Ci sono
persone di talento come ad esempio Paolo Manfredini con capacità ed esperienza, gli chiedo di collaborare quando possibile e di mettere in evidenza gli sbagli quando ne facciamo, dovere e diritto sacrosanto dell’opposizione, ma con un minimo di lealtà".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News