Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 15.35

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Cenerini: "A Pecunia rimane solo la menzogna, quando non sa cosa replicare"

Cenerini: `A Pecunia rimane solo la menzogna, quando non sa cosa replicare`

La Spezia - "Mi rivolgo a chi legge, ebbene fate un confronto fra quanto ho detto e quanto riportato dalla povera Federica Pecunia. Lei dice che io la insulto, accusandola di avere una malattia mentale perché non la pensa come me. Io invece ho dichiarato che deve avere dei problemi mentali chi chiede al sindaco Pierluigi Peracchini di dissociarsi da quanto scritto da alcuni imbecilli su Facebook, sulla vicenda del tunisino deceduto venerdì scorso. E’ evidente che ha dei problemi chi associa il sindaco a dei privati cittadini che dicono scempiaggini su Facebook". Continua con un nuovo intervento di Fabio Cenerini, capogruppo Toti-Forza Italia in consiglio comunale, il ping pong politico tra centrodestra e centrosinistra in merito alle reazioni social di alcuni spezzini sulla tragica morte di un giovane tunisino avvenuta alcuni giorni fa in città.

"Secondo lei - prosegue Cenerini facendo ancora riferimento a Pecunia, segretaria del Partito democratico - non sono aggiornato sull’immigrazione, perché il ministro Minniti come tutti possiamo vedere sta risolvendo le cose. Ci sarebbe da ridere se non fosse un argomento così serio. Parla di sicurezza e umanità che io non avrei a suo avviso, ma l’umanità del Pd è davanti agli occhi di tutti, gli immigrati in hotel e i terremotati italiani nei container e poi anche verso i finti profughi, basta andare alla stazione di Milano per vedere l’umanità del Pd. Continua dicendo che l’ho accusata per aver condannato chi gioisce per la morte di una persona, trovate da qualche parte questa mia affermazione e chiederò scusa, la realtà è che o è bugiarda o ha davvero bisogno di farsi visitare, il caldo che cita evidentemente le ha nuociuto. Io non ragiono in base all’origine, come dici tu cara Pecunia, un reato è un reato chiunque lo commetta, ma quasi sempre sono stranieri a commetterli e non ti ho mai vista neanche una volta stigmatizzare i reati commessi da stranieri. Inoltre se non ci faceste invadere da persone spesso ad uno stadio di civiltà ben inferiore al nostro, oltre al fatto che non sappiamo chi siano, ne potremmo evitare molti di questi reati. Le paure non le alimentiamo noi a parole, ma voi con la vostra politica dissennata. Anni fa la gente teneva la chiave nella porta di casa, oggi vive barricata. Immigrati che circondano gli agenti, stupri, furti, rapine, vecchi massacrati in casa con inaudita violenza e chi reagisce finisce nei guai, forze dell’ordine non tutelate. Questa è la vostra integrazione, ma non bisogna dirlo perché altrimenti vi arrabbiate. E chi se ne frega. Sei così impreparata da non sapere neanche che la Lega non è l’azionista di maggioranza, visto che su 21 consiglieri ne ha 5, pensate a chi rispondo. Non abbiamo azionisti di maggioranza, ma lavoriamo in squadra, al contrario di voi che eravate un Pd egemone. Per concludere tu sei ben lontana da valori cattolici e cristiani, vista l’avversione che hai per gli italiani, come tutto il tuo partito".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure