Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 08 Dicembre - ore 20.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Cattolici, comunisti, partigiani e forzisti per il no. Tutti gli appuntamenti

Cattolici, comunisti, partigiani e forzisti per il no. Tutti gli appuntamenti
La Spezia - “Famiglie e lavoratori per il no ad una riforma sbagliata” è il titolo della conferenza che si terrà venerdì 2 dicembre, alle 21, alla Spezia, presso la sala multimediale di Tele Liguria Sud. Parlerà l’avvocato Simone Pillon, socio fondatore del comitato "Difendiamo i nostri figli", che ha promosso i due grandi Family Day del Circo Massimo e di Piazza San Giovanni a Roma. La conferenza è organizzata dalla sezione spezzina del comitato Famiglie per il no, che si è costituito a partire da Difendiamo i nostri figli in vista del referendum costituzionale del 4 dicembre, dal Movimento Cristiano Lavoratori (MCL) e da Lerici Domani. "La riforma costituzionale, combinata con la nuova legge elettorale “Italicum”, garantirà al partito che vincerà le elezioni - anche solo col 25% dei voti - il controllo del 55% dei seggi, l’elezione del Presidente della Repubblica, la scelta dei giudici costituzionali, la direzione della Rai e altri enti. Tutta l’impostazione della riforma Renzi-Boschi desta preoccupazione, perché toglie la rappresentatività ma non gli sprechi. Il Senato non verrà più eletto dai cittadini, ma conserverà la sua burocrazia. Il potere verrebbe accentrato nelle mani di pochissime di persone al governo, con responsabilità anche su temi attualmente trattati dalle regioni. Si tradisce così il principio di sussidiarietà, che richiede che le decisioni vengano prese al livello più vicino possibile a quello delle persone su cui tali decisioni hanno impatto, in modo che tutti, nella diversità dei propri ruoli, possano contribuire al bene comune.
La riforma Renzi-Boschi comporta una perdita secca di sovranità popolare, con minore influenza degli enti sociali e maggior controllo da parte di lobby e poteri forti, quali multinazionali, governi esteri e agenzie". "Se la riforma costituzionale passasse - sempre secondo i cattolici - verrebbe inoltre spianata la strada alle prossime tappe - già annunciate - della strategia contro l’uomo e la famiglia, con leggi su “matrimonio” gay, adozioni per gay e single, utero in affitto, divorzio lampo, liberalizzazione delle droghe, eutanasia, anche infantile, omofobia/transfobia, contro l’obiezione di coscienza". Al di là dello specifico tema referendario, la conferenza sarà occasione per trattare temi che non trovano spazio sui media, ma che rappresentano una grossa novità dell’ultimo periodo, in varie nazioni del mondo.
L’incontro sarà introdotto dal professor Paolo Cevasco e concluso dal presidente provinciale MCL Francesco Bellotti.

Sempre di no si tratta quello che chiede il Comitato provinciale per il No alla Riforma, promosso a Sarzana da Forza Italia e rappresentato dalla dottoressa Valentina Camilli che dà appuntamento a chi volesse ottenere informazioni, p in Piazza Pertini, a Sarzana, questa mattina a partire dalle 9 sino alle 13. A proposito di no, dopo l'incontro di ieri a Castelnuovo, nuovo appuntamento, questa volta ad Aulla, in piazza Roma: questa sera alle 21 presso l’ex stazione
ferroviaria, Generazioni per il NO a confronto, un dibattito aperto a chi non ha smesso di sognare con Irene Bertozzi (Giovani Comunisti/e), Mario Amilcare Grassi detto Celè (militante e poeta).

Infine il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale (CDC) ed il Comitato per il NO al referendum costituzionale della Spezia che danno appuntamento alle 16 odierne in piazza Cavour per l'iniziativa di chiusura della campagna referendaria. La partecipazione è aperta a tutti i cittadini. Interverranno tutti coloro che hanno partecipato a questa lunga campagna referendaria, partiti, associazioni e liberi cittadini, che hanno a cuore le sorti della nostra Costituzione e della nostra democrazia. Ognuno potrà esprimere le proprie ragioni per votare NO al referendum costituzionale. Allieterà la serata, il gruppo musicale "Alchimia".
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure