Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Aprile - ore 22.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Caratozzolo: "Folle chiudere il traforo, sarebbe come ritornare indietro di vent'anni"

lavori alla galleria di marinasco
Caratozzolo: "Folle chiudere il traforo, sarebbe come ritornare indietro di vent'anni"

La Spezia - "E’ pura follia pensare di chiudere la galleria di Marinasco che collega la città con la Val di Vara: significherebbe scollegare per chissà quanto tempo una parte importante del nostro territorio con il resto della città. Un salto indietro nel tempo di circa vent’anni che creerà enormi disagi a tutti i residenti non solo della Val di Vara ma anche della Spezia he magari devono raggiungere le località servite da tale variante per lavoro".

Lo pensa e lo dice Massimo Baldino Caratozzolo, consigliere comunale ormai prossimo ad uscire dalla maggioranza, proposito già annunciato che sarà approfondito il 25 marzo in un incontro con la stampa locale. Ma tornando sul pezzo il consigliere attacca: "Pare incredibile che nel 2019 non esistano alternative per poter fare i lavori, ci mancherebbe sacrosanti, di adeguamento della galleria agli standard più moderni senza mortificare chissà per quanto l’intera viabilità della provincia. A tal proposito chiederò che si riunisca con urgenza la Commissione preposta al fine di convocare i responsabili di Anas per ottenere da loro le dovute risposte e per cercare di capire se non esistano soluzione alternative, quali per esempio la chiusura solo notturna
della galleria o in alternativa un calendario dei lavori diverso che tenga conto dei diversi flussi di veicoli che transitano in tale tratto stradale adeguando dunque il calendario dei lavori di manutenzione a tali risultanze".

Continua Caratozzolo: "Prioritario è comunque che si eviti la chiusura indiscriminata del traforo affinchè, anche in relazione ad altre pesanti interruzioni che gravano su quella parte di territorio non si costringa gli automobilisti a itinerari più lunghi, stressanti e naturalmente inquinanti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News