Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Dicembre - ore 22.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Blitz di Forza nuova contro il Pd spezzino: "Attacco neofascista"

Dem nel mirino di Fn: "Venduti ai nemici della patria".

Blitz di Forza nuova contro il Pd spezzino: `Attacco neofascista`

La Spezia - Anche il Partito democratico spezzino è stato preso di mira da Forza nuova. Come accaduto in diverse altre località italiane, sulla porta della federazione dem della Spezia è stato affisso il vibrante manifesto che accusa quelli del Pd di essere "traditori" per giunta "Venduti a Soros, De Benedetti e ad ogni nemico della patria".

"Il cartello di Forza Nuova sulla porta della Federazione del Partito Democratico alla Spezia – commenta Raffaella Paita, capogruppo del Pd nel Consiglio della Regione Liguria – è l’ennesimo atto neofascista di cui siamo vittime in Liguria, ma che sta coinvolgendo molte sedi del PD in tutta Italia e contagiando tutto il Paese. Un fenomeno vergognoso, che si manifesta con attacchi vigliacchi avanzati di notte, col buio. Rispondiamo alla luce del sole, continuando a impegnarci nella difesa dei valori democratici e della resistenza, con forza sempre maggiore".

"Anche la sede del Pd provinciale della Spezia - ha dichiarato il segretario provinciale Federica Pecunia - oggi è stata vittima di un fenomeno vergognoso che sta contagiando il paese e coinvolgendo molte federazioni del Partito Democratico. Rispondiamo a questi attacchi neo fascisti dicendo che continueremo a lavorare per la democrazia e i valori della Resistenza anzi ancora con più forza. Non abbassiamo la guardia".

Tanti i commenti di sdegno comparsi sul profilo Facebook della Pecunia. Tra questi anche quello di un gagliardo Renzo Guccinelli, che ha invitato i forzanovisti (che ieri hanno liberamente picchettato nella 'sua' Sarzana dopo una settimana di incertezze autorizzative) ad avvisare in occasione della prossima visita. Il blitz di Forza nuova non ha preso soltanto di mira Via Lunigiana, ma anche circoli come quello di Pegazzano-Biassa. L'offensiva, come spiegato dal segretario Pecunia, dovrebbe essersi limitata a questi due presidi. Colpite dal blitz anche le sedi Pd di Aulla e Fivizzano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Blitz di Forza nuova Archivio Cds
Blitz di Forza nuova Archivio Cds
Blitz di Forza nuova Archivio Cds


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure