Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Agosto - ore 22.39

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Bianchi e Natale: "Il governo vuole stoppare i 17 milioni per il Levante cittadino"

I due membri della direzione provinciale del Pd: "Nel milleproroghe è contenuto un insensato disegno che rinvia il finanziamento al 2020".

Bianchi e Natale: "Il governo vuole stoppare i 17 milioni per il Levante cittadino"

La Spezia - "Lo stop deciso dal Governo ai fondi per il Piano periferie mette a serio rischio gli interventi previsti. Per citare quelle nella nostra città a Fossamastra, a Pagliari, al Muggiano e al Canaletto". Lo affermano Davide Natale e Matteo Bianchi, membri della direzione provinciale del Pd della Spezia, annunciando il rinvio dell'impiego di somme che in città sarebbero state quantificabili in 17 milioni di euro.
"Leghisti e grillini - proseguono - hanno rinviato questi fondi stanziati dal Governo Gentiloni, che invece che essere immediatamente disponibili per le nostre periferie lo diverranno soltanto dal 2020. Un rinvio insensato che, in molti casi, rischia di far perdere i cofinanziamenti pubblici e privati agli interventi di risanamento urbano.
In un momento i crisi del settore edilizio, con molte opere ferme, e altre che il governo sta bloccando, quei lavori sono di assoluta importanza, soprattutto perché riguardano il recupero di aree periferiche della città che già pagano un prezzo alto allo sviluppo del territorio.
Lo stanziamento deciso dal Governo a guida PD era di 2,1 miliardi, di cui ben 16,9 milioni per gli interventi nella zona Fronte porto della Spezia al Canaletto, Pagliari e Fossamastra, interventi che avrebbero riguardato barriere anti rumore, fognature, parcheggi, recupero di aree oggi im abbandono, etc etc e che il governo grillo-leghista oggi blocca per altri due anni, mettendoli seriamente a rischio. Il valore totale degli interventi previsti è di oltre 56 milioni di euro.
Le forze di maggioranza spezzine, quelle alla guida della città e della Regione, si facciano sentire e impediscano questo rinvio immotivato e dannoso, a settembre il decreto milleproroghe nel quale è stata inserita questa vergogna sarà in discussione alla Camera, è l’occasione per correggere questo grave errore del Governo grillo-leghista. La Lega troppo impegnata in battaglie ideologiche si dimentica del territorio e fa un grosso danno agli abitanti del Levante e a tutta la città", concludono Bianchi e Natale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News