Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Febbraio - ore 18.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Battistini: "Privatizzazioni sanità? Il centrodestra sta solo proseguendo il lavoro impostato dal Pd"

Battistini: "Privatizzazioni sanità? Il centrodestra sta solo proseguendo il lavoro impostato dal Pd"

La Spezia - "Stupisce sentire il Partito Democratico scagliarsi contro le privatizzazioni che questo Piano Sanitario Regionale intende mettere in atto. Stupisce perché nel documento redatto dalla nuova Giunta a trazione leghista non ci sono molti elementi di discontinuità rispetto al passato governo ligure. Il vero punto è che il vento non è affatto cambiato rispetto a “quelli di prima”." Francesco Battistini, consigliere regionale del Gruppo Rete a Sinistra/liberaMENTE Liguria, attacca: "Oggi il centrodestra si pone in esatta continuità con le politiche sanitarie del Partito Deomocratico: destrutturare il pubblico e privatizzare i servizi. Si fa un gran parlare di privatizzazioni di strutture ospedaliere, reparti o pacchetti di prestazioni ma si dimentica, maliziosamente, da dove arrivano i problemi: la privatizzazione dei lavoratori. Questa è stata la scelta più folle e vergognosa che la politica ligure abbia mai messo in campo sia per gli alti costi, sia per lo scarso controllo qualitativo del servizio offerto, sia perché tutta la manovra è stata condotta a scapito dei lavoratori".

"Interi servizi interni ai nostri ospedali - continua Battistini - sono stati, tramite appalti, affidati ad aziende e cooperative private ed oggi il personale si trova a fare i conti con meno diritti, meno professionalità, meno dignità e una paga inferiore. Il caso di Coopservice e dell’appalto pulizia e assistenza al malato, che abbiamo sollevato qualche giorno fa, lo dimostra ampiamente. I numeri sono talmente grandi che forniscono piuttosto bene la dimensione del problema di una privatizzazione che è già in corso ma che fa poco scalpore. Le cifre più significative per gli appalti in ASL5 sono: pulizie ordinarie, circa 26 milioni di euro, lavanolo, quasi 14 milioni di euro, alberghiero (assistenza al malato), oltre 24 milioni di euro, ristorazione, circa 14 milioni di euro, sterilizzazione, poco più di 5 milioni e mezzo di euro, magazzino farmaceutico, quasi 5 milioni di euro, assistenza domiciliare, quasi 14 milioni di euro, assistenza riabilitativa, circa 10 milioni di euro".

"A queste cifre, va sottolineato, vanno aggiunti quasi 20 milioni di euro di IVA, imposta che non dovremmo pagare se questi servizi non fossero stati esternalizzati. La rivoluzione vera per la comunità e per gli stessi lavoratori la potremmo fare puntando sul pubblico e dunque inserendo, in primis, nel Piano Sanitario Regionale un prospetto di reinternalizzazione di questi servizi. Solo così si potrebbero produrre ingenti risparmi da investire sul comparto fino ad ora più penalizzato: quello operativo. Sono queste le risposte di cui ha bisogno la nostra sanità, i pazienti e i lavoratori" - conclude il consigliere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News