Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 28 Luglio - ore 16.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Autismo, Rossetti: "Da Viale ancora nessuna risposta concreta"

Autismo, Rossetti: `Da Viale ancora nessuna risposta concreta`

La Spezia - "Ancora nessuna risposta concreta da parte dell’assessore Viale sui servizi socio-sanitari dedicati alle persone affette d’autismo. Oggi in Consiglio regionale ho presentato un’interrogazione alla vicepresidente per capire se gli obiettivi da lei previsti due anni fa fossero stati raggiunti: e cioè coordinare percorsi diagnostici, terapeutici assistenziali per la presa a carico dei bambini, ragazzi e adulti affetti da autismo; formazione e accompagnamento rivolti alle famiglie, agli operatori della sanità, del sociale e della scuola; sostegno alla famiglia nel periodo tra la diagnosi e il percorso riabilitativo per i bambini sotto i tre anni; favorire processi per l'autonomia dei pazienti anche attraverso percorsi formativi e lavorativi". Lo afferma Pippo Rossetti, consigliere regionale del Partito democratico, al termine della seduta odierna dell'assemblea ligure.

"Inoltre - prosegue -, facendomi interprete delle tante associazioni e famiglie che si occupano di autismo, ho chiesto a Viale se fosse disposta a dare il via libera a una lista d’attesa unitaria per Asl e a creare poli specialistici di tipo multidisciplinare per la presa in carico delle persone affette da autismo. L’assessore Viale si è limitata soltanto a fare l’elenco di ciò che dovrebbero fare le Asl e a raccontarci come dovrebbe coordinarle Alisa. Per il resto non ha detto nulla di concreto. Eppure le famiglie delle persone autistiche hanno bisogno di numeri e certezze.
Sa dove Viale quali e quanti operatori servono oltre ai pochi e attuali straordinariamente oberati di lavoro (psicologi, assistenti sociali, educatori, terapisti della riabilitazione e logopedisti)? E ancora: è a conoscenza l’assessore di quanti corsi di formazione ha organizzato per care giver e quante borse lavoro ha attivato per inserimenti lavorativi mirati? Questo avrebbe dovuto dirci la vicepresidente oggi in aula. La sanità non è narrazione, ma interventi concreti sulle persone".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure