Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Marzo - ore 23.02

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Asl5: uno spezzino su dieci prenota la visita e poi non si presenta

Il leghista Ardenti dal consiglio: "Servono misure per arginare il fenomeno a livello regionale".

Asl5: uno spezzino su dieci prenota la visita e poi non si presenta

La Spezia - Nel periodo gennaio-ottobre 2018 in Asl 5 le prestazioni sanitarie prenotate e non usufruite sono state il 10.2% del totale. Nel territorio dell’Asl1 Imperiese il 12,1%, in quello dell’Asl2 Savonese 16,4%, dell’Asl3 Genovese 15,9%, dell’Asl4 Chiavarese 14%. Ne dà notizia Paolo Ardenti, vicecapogruppo della Lega in consiglio regionale. "In molte altre regioni gli utenti che prenotano e poi non si presentano in ambulatorio o in ospedale devono pagare lo stesso il ticket se non disdicono anticipatamente o non dimostrano reali motivi ostativi alla fruizione del servizio - dichiara - Nella nostra regione, invece, ogni Asl adotta misure non uniformi per contenere questo fenomeno. Si tratta non solo di uno spreco che allunga i tempi d’attesa e incide negativamente sulle azioni che il nostro sistema sanitario mette in campo per rispondere in maniera adeguata alle esigenze dei cittadini, ma anche di un’ingiustizia nei confronti dei pazienti che invece si presentano regolarmente in ambulatorio o in ospedale.
Occorre quindi uniformare in tutte la 5 Asl liguri misure idonee per diminuire i numeri del ‘drop out’. Pertanto, oggi in consiglio regionale ho discusso un’interrogazione in cui ho chiesto all’assessore alla Sanità Sonia Viale di conoscere i casi registrati per ogni Asl ligure e l’incidenza di questo fenomeno sul sistema sanitario regionale".

Per Ardenti "se i pazienti liguri coinvolti si ricordassero o fossero indotti a disdire la prenotazione con più senso di responsabilità, mi chiedo quanto si potrebbero ridurre i tempi d’attesa. Sarebbe un gesto di civiltà nei confronti degli altri che hanno bisogno. In ogni caso, noi siamo impegnati affinché il sistema sappia dare le giuste risposte, nei tempi corretti, ai cittadini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News