Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Agosto - ore 22.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ap, Mori: "Peracchini s'è fatto prendere dal tic della lottizzazione"

L'assessore Pd attacca il candidato del centrodestra, intervenuto ieri polemicamente in merito alla nomina del nuovo segretario generale dell'Autorità portuale.

Ap, Mori: `Peracchini s´è fatto prendere dal tic della lottizzazione`

La Spezia - "Ci auguravamo che da Peracchini, novello nostromo, ci fosse un po' più di prudenza nel rilasciare dichiarazioni sulle nomine dell'Autorità Portuale. Ma tant'è. La lottizzazione, come uno sbadiglio, contagia immediatamente. Ed anche Peracchini, benchè non avvezzo al mondo politico come da lui dichiarato, ha fatto presto a farsi prendere da questo tipico tic del centrodestra. Fa davvero sorridere poi che si indigni per nomine extraurbane. Toti e la sua Giunta in materia hanno fatto scuola: basta solo pensare alle nomine nella sanità sull'asse Genova- Milano". L'assessore Corrado Mori porta avanti la querelle innestatasi sulla nomina del nuovo segretario generale dell'Autorità portuale, incarico affidato all'ingegner Francesco Di Sarcina.

"Da ex sindacalista - prosegue l'attacco di Mori a Peracchini - dovrebbe avere a cuore l'operatività dell'Autorità Portuale che - come è noto - si completa proprio con la nomina del segretario generale. Anche se le ultime battute di Salvini sui sindacati, rispetto alle quali non ha battuto ciglio, non lo possono certo annoverare tra gli amici dei lavoratori.
E' bene ricordare che la nomina della Presidente Roncallo è stata concordata con il Presidente della Regione Giovanni Toti e con il Ministero delle Infrastrutture. Si è scelta una valente dirigente della Regione amministrata dal centrodestra, non certo per le sue sconosciute appartenenze politiche , ma - voglio sperare - per le sue riconosciute competenze professionali.
AP proviene da un periodo "turbolento". Credo che la Presidente debba avere il rispetto e l'autonomia per poter scegliere collaboratori di fiducia senza interferenze della politica.
La nomina del segretario è avvenuta e anche cenni di benvenuto come quelli di Peracchini e dei suoi sodali leghisti non servono a nessuno. Tutti siamo chiamati a valutare il dr. Di Sarcina, peraltro sconosciuto al PD, sulla base del suo operato nell'assoluto ed esclusivo interesse del nostro porto e della nostra città.
Lasciamo AP fuori dalla bagarre politica. Di tutto oggi il nostro porto ha bisogno tranne che di essere usato a fini elettorali. Massimo interesse del porto e della città è che AP sia messa nelle condizioni di lavorare al meglio in un periodo complicato come questo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure