Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Maggio - ore 12.12

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Anche il M5S in allarme: "Toti vuole un inceneritore in Liguria"

Anche il M5S in allarme: `Toti vuole un inceneritore in Liguria`

La Spezia - “Sospendere immediatamente il Protocollo d’Intesa con il consorzio Ecocarbon sulla gestione dei rifiuti.” Lo chiede la portavoce Alice Salvatore, prima firmataria di una mozione con cui il MoVimento 5 Stelle impegna la Giunta Toti a revocare la delibera incriminata.“Con questo accordo, in pratica, Ecocarbon diventerebbe una sorta di ‘superconsulente’ della Regione per lo studio di soluzioni gestionali e tecniche sull’utilizzo del combustibile solido secondario – spiega Salvatore – Peccato che il consorzio abbia evidenti interessi commerciali e imprenditoriali privati proprio in questo settore, in pieno conflitto di interessi con l’incarico affidatogli dalla Regione. Siamo al paradosso: il controllato diventa il controllore!”
Con la mozione, depositata in questi giorni in Regione, il MoVimento 5 Stelle invita anche la Giunta e l’assessore competente a rimandare in Commissione la discussione sul Protocollo.
“Esistono precise direttive europee sul ciclo dello smaltimento dei rifiuti che non si possono ignorare o bypassare a proprio piacimento – continua la portavoce M5S – La Commissione è la sede più idonea dove affrontare la questione, attraverso anche l’ascolto e il parere di enti autorevoli in audizione, nell’ambito di un percorso il più approfondito e partecipato possibile.”
“Il timore è che questo Protocollo sia l’anticamera di un piano ben più articolato da parte della Regione che aprirebbe la strada alla realizzazione di un inceneritore in Liguria, dopo che per mesi Toti ha sempre negato quest’ipotesi – conclude Salvatore - I cittadini sono stanchi di una vecchia politica che avvelena ambiente e cittadini con trattamenti altamente inquinanti nascosti dietro finte riconversioni e anteponendo gli interessi degli amici degli amici al sacrosanto diritto alla salute dei liguri.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure