Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Giugno - ore 19.59

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Alberi decimati all'Umbertino, Caratozzolo chiede lumi a Palazzo civico

Alberi decimati all'Umbertino, Caratozzolo chiede lumi a Palazzo civico

La Spezia - Alberature del Quartiere Umbertino al centro di una nuova interpellanza del consigliere comunale di opposizione Massimo Baldino Caratozzolo. “La cattiva manutenzione di molte essenze arboree, in questo quartiere come in molte altre zone della città – scrive l'ex esponente della maggioranza -, ha arrecato negli anni grave danno alle stesse e che sempre più spesso si è provveduto al loro abbattimento senza mettere in essere il loro reintegro come nel tratto terminale di Viale Amendola o in molti tratti di Via Lamarmora. Ormai da tempo tutti i filari dell'Umbertino sono stati manomessi sia nelle forme delle aiuole, alcune quadre, alcune tonde, alcune persino mancanti sia per la inspiegabile rimozione degli apposite protezioni in ferro, che specie in Corso Cavour erano presenti per la protezione dei tronchi degli arancini da eventuali danneggiamenti involontari dovuti a urti di ogni tipo”.

“Durante l'ultimo grave fortunale dello scorso ottobre si è purtroppo registrata una autentica decimazione di molte essenze – continua il consigliere -, in modo particolare lungo Via Milano e strade adiacenti senza che al momento si sia provveduto alla loro ripi antumazione. La mancanza di tale ripiantumazione, oltre a arrecare grave danno estetico rappresenta anche fonte di disagio in quanto è facile che qualche pedone distratto o bambino possa inciampare sulle ceppaie in molti casi ancora presenti o comunque sui siti privi di alberatura”. Per queste ragioni Caratozzolo interpella l'amministrazione per sapere se essa “ritenga di prevedere a breve al reintegro di tutti i filari arborei deturpati dal fortunale o già penalizzati di molte loro essenze prima dello stesso”. Inoltre il consigliere chiede di sapere “quali misure l'amministrazione intenda adottare, in controtendenza con il passato, per la cura e il mantenimento in decoro di tutto il patrimonio arboreo del quartiere e possibilmente della città”. Caratozzolo chiede infine se Palazzo civico “intenda inoltre uniformare, come era un tempo per forme e tipologia, tutte le aiuole presenti lungo le strade del quartiere dotando peraltro gli alberi di maggior pregio delle idonee protezioni salva tronco inspiegabilmente rimosse in passato da amministrazioni precedenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News