Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Giugno - ore 22.33

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Acam Ambiente, Pecunia e Melley: "Non si possono lasciare a casa i lavoratori stagionali"

Acam Ambiente, Pecunia e Melley: "Non si possono lasciare a casa i lavoratori stagionali"

La Spezia - "Da tempo stiamo seguendo la vicenda di alcuni lavoratori stagionali del settore ambiente di Acam (gruppo Iren) - dichiarano Guido Melley di LeAli a Spezia e Federica Pecunia del Partito democratico - che negli anni passati sono stati chiamati, tramite agenzia di lavoro interinale, a coprire i turni estivi sia nel nostro Comune che in altre zone del territorio provinciale. Si tratta di un numero ristretto di lavoratori che, in serie difficoltà economiche e familiari, hanno sempre assolto con serietà e dedizione il loro lavoro e sono oramai conosciuti, da anni, nei quartieri dove hanno operato".

"Alcuni mesi fa siamo venuti a conoscenza - continuano Melley e Pecunia - che il Decreto Dignità approvato dalla maggioranza parlamentare giallo verde ha complicato le procedure di ricorso alle agenzie di lavoro interinali e, nel caso in questione, ha reso più difficoltosa la chiamata di questi lavoratori da parte di Acam Ambiente. Senza perderci d’animo abbiamo incontrato i lavoratori ed il sindacato, abbiamo cercato di individuare soluzioni alternative parlando con i responsabili Acam, abbiamo sperato che un gruppo come Iren si facesse carico di recuperare al lavoro queste brave persone.
Oggi - concludono i due capigruppo della opposizione in Comune - apprendiamo che i lavoratori in questione rischiano di non poter svolgere il loro incarico stagionale e chiediamo dunque al management Acam/ Iren ma anche al Sindaco ed alla Giunta spezzina di impegnarsi tutti in prima persona per trovare una soluzione a questa incredibile vicenda. Ai lavoratori non interessa se la colpa sia del Decreto Dignità e di chi lo ha approvato, sia di Iren o dei Comuni a partire dal nostro capoluogo: chiedono di poter lavorare e noi saremo al loro fianco".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News